Arriva la “Superluna dell’anno”: il 13 luglio la diretta organizzata da EduINAF

EduINAF organizza una diretta per osservare la "Superluna dell’anno", quando Luna piena si verifica mentre il nostro satellite naturale è alla minima distanza dalla Terra

MeteoWeb

Mercoledì 13 luglio EduINAF organizza una diretta speciale per osservare la “Superluna dell’anno”, ovvero il momento speciale in cui la fase di Luna piena si verifica quando il nostro satellite naturale è alla minima distanza dalla Terra, permettendoci di ammirarlo in tutto il suo splendore. La diretta, l’ultima della stagione 2021/22 della serie Il cielo in salotto, andrà in onda sui canali YouTube e Facebook di EduINAF a partire dalle 21:30. Saranno trasmesse le immagini della Luna ripresa al telescopio, insieme alle astronome e gli astronomi dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) in collegamento dalle sedi di Cagliari, Palermo e Roma.

Parteciperà inoltre Federico Tosi, ricercatore INAF ed esperto di planetologia, per raccontare i segreti custoditi sulla superficie lunare, i misteri ancora irrisolti del nostro satellite naturale e la nuova era di viaggi spaziali che vede la Luna come avamposto per l’esplorazione del Sistema solare.

Perché è importante tornare a studiare la Luna? Perché oggi la Luna è il primo corpo planetario – oltre alla Terra – che l’uomo può pensare di abitare per lunghi periodi,” commenta Tosi. “L’esplorazione lunare per fini scientifici ha conosciuto un Rinascimento dal 1994 in avanti, che ci ha permesso di conseguire una conoscenza molto più accurata e completa del nostro satellite naturale, indispensabile per pianificare nuovi sbarchi umani nel prossimo futuro in modo ragionato e finalizzato alla realizzazione di futuri avamposti permanenti.

Durante la trasmissione, sarà possibile porre domande in diretta agli esperti. Saranno anche mostrate in diretta le più belle fotografie del contest “Guarda che luna… piena” lanciato da EduINAF lo scorso mese, in cui si chiede al pubblico di condividere fotografie scattate durante la luna piena di giugno. Chi volesse partecipare, può caricare le proprie foto sul gruppo Flickr dedicato.