La tempesta Bonnie si sposta sull’Oceano Pacifico e si trasforma in uragano | MAPPE

Bonnie dovrebbe restare al largo e non rappresentare una minaccia per le coste

/
MeteoWeb

La tempesta tropicaleBonnie” si è spostata sul Pacifico e si è trasformata in un uragano, dopo avere attraversato l’America Centrale dai Caraibi, provocando vittime e danni. L’uragano dovrebbe restare al largo e non rappresentare una minaccia per le coste, muovendosi verso Nord/Ovest al largo della costa meridionale del Messico. Secondo quanto riportato dal National Hurricane Center degli Stati Uniti, le raffiche di vento generate si aggiravano sui 130 km/h nelle scorse ore. La tempesta è stata localizzata a circa 335 km a sud di Salina Cruz, in Messico, e continua a spostarsi in direzione Ovest-Nord/Ovest a una velocita di circa 28 km/h.

Il Coordinamento nazionale della protezione civile messicana ha confermato l’intensificazione della tempesta tropicale Bonnie, prevedendo forti venti e piogge battenti nel suo avvicinamento agli Stati di Oaxaca, Chiapas e Veracruz.