Tempesta tropicale Bonnie sull’America Centrale: potrebbe diventare un uragano | MAPPE

La tempesta Bonnie si sposta a 28km/h con venti di 75km/h ma c'è il rischio che si rafforzi fino a diventare un uragano di categoria 1

/
MeteoWeb

Le autorità di Protezione Civile dell’Honduras hanno dichiarato un “allarme verde” in tutto il Paese a causa della tempesta tropicale Bonnie sull’America centrale. L’allerta, della durata di 24 ore, a partire dalla mezzanotte di oggi, è stata decretata dal segretariato per la gestione dei rischi e delle emergenze nazionali.   

Il ciclone si sposta a 28km/h con venti di 75km/h. La tempesta “potrebbe rafforzarsi e diventare un uragano di categoria 1 e le sue bande nuvolose produrranno piogge nel sud-ovest, nel centro, nel sud-est e nel sud del Paese, con accumuli che potrebbero raggiungere i 100 millimetri nel sud dei dipartimenti confinanti con El Salvador“, aggiunge l’informazione ufficiale da Tegucigalpa.  

Bonnie ha tenuto in allerta Nicaragua e Costa Rica ieri, con le popolazioni lungo le loro coste che si sono messe al riparo dal rischio di forti piogge, inondazioni e venti. Lo comunica il Centro Nazionale Uragani degli Stati Uniti (NHC). “Forti piogge sono iniziate in Nicaragua e Costa Rica”, ha dichiarato l’NHC, aggiungendo che “l’ondata di tempesta potrebbe innalzare i livelli dell’acqua fino a 1 o 3 piedi al di sopra dei normali livelli di marea lungo l’immediata costa del Nicaragua”.