Il treno è in ritardo? Potrebbe essere colpa del Sole

Studiate le conseguenze delle tempeste solari su segmenti della rete ferroviaria del Regno Unito

MeteoWeb

Le fluttuazioni legate al meteo spaziale, profondamente influenzato dal Sole, potrebbero determinare ritardi nei segnali dei treni e causare ritardi significativi. Come ha annunciato la Royal Astronomical Society, sarà presentato questa settimana al National Astronomy Meeting (NAM 2022) da Cameron Patterson, studentessa della Lancaster University, nel Regno Unito, un progetto che studia l'effetto delle tempeste solari sui segnali ferroviari. Il team di ricercatori ha studiato le conseguenze delle tempeste solari su due segmenti della rete ferroviaria del Regno Unito: una linea sud-nord da Preston a Lancaster e una linea Ovest-Est da Glasgow a Edimburgo.

Il meteo spaziale è ben noto per la sua capacità di avere effetti sulla tecnologia sulla Terra. Nelle ferrovie, le correnti elettriche dell'attività solare che fluiscono sulla Terra possono interferire con il normale funzionamento dei segnali, trasformando i segnali verdi in rossi anche quando non ci sono treni nelle vicinanze. "La maggior parte di noi a un certo punto ha sentito le temute parole: 'il tuo treno è in ritardo a causa di un errore di segnalazione' e mentre di solito colleghiamo questi guasti a pioggia, neve e foglie sulla linea, potresti non aver considerato che il Sole può anche causare il malfunzionamento dei segnali ferroviari," ha affermato Patterson. Per monitorare la posizione dei treni, una linea ferroviaria è suddivisa in piccoli segmenti consecutivi chiamati "blocchi" con una lunghezza media di 1-2 km. Ogni blocco è legato a un segnale che dice se c’è un treno attualmente in quel blocco. I segnali sono controllati da relè che rilevano le correnti nel sistema. Come un semaforo, i segnali diventano verdi se il blocco è vuoto e viene rilevata una corrente, oppure rossi se il blocco è occupato e non viene rilevata alcuna corrente. Le tempeste solari possono compensare l'equilibrio delle correnti che controllano i segnali luminosi sulle linee ferroviarie, facendo sì che le luci mostrino sezioni chiare come occupate da una luce rossa. I risultati mostrano che tempeste solari più forti causano il malfunzionamento di più segnali, aumentando così la quantità di tempo in cui il treno è in ritardo. 

Cos’è una tempesta geomagnetica

Quando sul Sole si verificano fenomeni di attività improvvisa e violenta, come i brillamenti, vengono emesse grandi quantità di particelle ad alta energia che viaggiano velocemente nello Spazio, a volte scagliate in direzione della Terra: questa corrente di particelle viene frenata e deviata dal campo magnetico terrestre, che a sua volta ne viene disturbato e distorto.
Quando avviene questo “impatto” la magnetosfera terrestre (la regione attorno alla Terra pervasa dall’azione del suo campo magnetico) subisce un forte contraccolpo che può causare blackout temporanei nelle reti elettriche o nei sistemi satellitari di comunicazioni. Alle tempeste geomagnetiche è anche associato il ben noto fenomeno delle aurore polari.