Un altro cavallo morto per il caldo: è accaduto in Sardegna

A Seneghe un cavallo è morto durante la tradizionale Ardia in onore di Santa Maria della Rosa

MeteoWeb

E’ la terza denuncia in poche ore che l’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente presenta per la morte o il maltrattamento dei cavalli, dopo il cavallo morto a Matera, ed i due feriti nelle prove del palio di Siena è ora la volta di un cavallo morto in Sardegna, per la precisione in provincia di Oristano dove domattina verrà inviata da AIDAA l’ennesima denuncia; questa volta il cavallo è deceduto a Seneghe dove l’equino è morto durante la tradizionale Ardia in onore di Santa Maria della Rosa, scrive l’associazione animalista in una nota.

E’ accaduto intorno alle 12 di ieri, la temperatura era intorno ai 36 gradi, prosegue la nota. Qui i cavalieri stavano seguendo il secondo dei tre giri previsti attorno alla chiesetta alla periferia del paese, dopo la processione e la benedizione del parroco. All’improvviso un cavaliere diciottenne e il suo cavallo sono caduti. Il cavaliere è rimasto incolume. Il cavallo, invece, è stato subito soccorso dal veterinario, ma non c’è stato nulla da fare. “Occorre subito un ordinanza del ministero che fermi queste manifestazioni. Basta usare i cavalli per il traino delle carrozze e per queste antiche manifestazioni. Quanti ne dovranno ancora morire prima che qualcuno la capisca e ponga termine a questo scempio?“, scrivono in una nota gli animalisti dell’AIDAA.