Veneto: allerta gialla per bacini idrici e rischio frane

Emessa allerta meteo per il Veneto: la Protezione Civile mette in guardia dai fenomeni che potrebbero verificarsi dal primo pomeriggio di oggi fino a domani, lunedì 4 luglio

MeteoWeb

Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione del Veneto ha emesso oggi un avviso in cui si prevede criticità idrogeologica connessa a fenomeni temporaleschi dal pomeriggio di oggi, con particolare riferimento alla rete idraulica, stabilendo dalle 16.00 di oggi fino alle 14.00 di martedì 5 luglio, lo stato di Attenzione (allerta gialla) per i bacini: Alto Piave (BL), Piave Pedemontano (BL-TV), Alto Brenta – Bacchiglione -Alpone (VI-BL-TV-VR), Adige- Garda e Monti Lessini (VR), Po, Fissero-Tartaro- CanalBianco e Basso Adige (RO-VR), Basso Brenta – Bacchiglione (PD-VI-VR-VE-TV), Basso Piave – Sile e Bacino scolante in laguna ( VE-TV-PD), Livenza – Lemene e Tagliamento (VE-TV). Il possibile verificarsi di rovesci o localmente anche intensi, potrebbe creare disagi al sistema fognario e di drenaggio urbano e lungo la rete idro minoregrafica. Si segnala la possibilità d’innesco di fenomeni franosi superficiali sui versanti e la possibilità di innesco di colate rapide specie nelle zone di allertamento di Vene-A, Vene-H, Vene-B e Vene-C.