Covid: 4 casi asintomatici, lockdown per 1 milione di persone a Wuhan

La metropoli cinese di Wuhan ha chiuso un distretto di quasi un milione di persone dopo aver rilevato 4 casi asintomatici

MeteoWeb

Wuhan torna sotto i riflettori: nella metropoli dove si è registrato il primo focolaio noto di Covid-19 sono state imposte forti restrizioni, in particolare in un distretto della città, dopo la conferma di 4 casi di contagio asintomatici. Nel distretto di Jiangxia, dove vivono circa 900mila persone, durante il "periodo di controllo temporaneo", come viene definito dalle autorità, secondo il sistema di classificazione, le persone nelle aree ad alto rischio non possono lasciare le loro case mentre quelle nelle aree a medio rischio non possono lasciare le loro comunità residenziali. Le attività che richiedono raduni di persone su larga scala sono vietate, a meno che non siano ritenute necessarie. Sospese anche le visite a parchi, mercati, fiere, luoghi di culto e altri luoghi di aggregazione. Per 3 giorni anche i luoghi di intrattenimento, come sale karaoke, bar, cinema e teatri rimarranno chiusi e i ristoranti potranno effettuare solo il delivery. Sospese le linee di autobus e metropolitane nel distretto.

La Cina mantiene una rigida politica "Covid zero" per contrastare i contagi, che ha avuto forti ripercussioni sull'economia, e che è stata attuata per la prima volta a inizio 2020 proprio a Wuhan, sottoposta a 76 giorni di lockdown.

Il gigante asiatico ha segnalato oggi 79 infezioni trasmesse localmente e 41 casi importati. Solo uno dei casi locali è stato a Shenzhen, in calo rispetto ai 19 del giorno prima.