Fallito il tentativo di battere il record assoluto del luglio più caldo

Luglio 2022, molto caldo e soprattutto insistentemente afoso, è il secondo tra i più caldi

MeteoWeb

Col. Paolo Ernani, meteorologo – Il record del più caldo in assoluto (periodo 1990/2021) resta al luglio 2015 con una temperatura medie mensile di +27,45°C. Tuttavia c’è da dire che questo luglio molto caldo e soprattutto insistentemente afoso (con tante notti in sofferenza) va ad occupare la seconda casella tra i più caldi con una temperatura mensile di +26,55°C. Tra i due si registra una differenza negativa di -0,90°C, ossia questo luglio come media mensile è stato meno caldo di 9 decimi di grado.  

Anche per le onde di calore, questo mese resta al palo. Nel senso che pur registrando un valore significativo con i suoi +28,14°C (sommatoria e media giorno dal 21 al 25 compreso) anche qui si posiziona al 2° posto tra le onde di luglio più calde. Ed anche qui, è rimarchevole la differenza termica con l’onda di calore del luglio 2015 che, con i suoi +29,36°C, resta in vetta alla classifica con un distacco di ben +1,22°C, non c’è male. Alla luce di questi fatti, bisogna però dire che questo luglio può vantare un numero insistente e prolungato dei giorni con altissimo grado di umidità e che secondo noi trova pochi precedenti per il notevole disagio procurato a tutti noi.  

Anche per le precipitazioni vale lo stesso discorso: maledettamente scarse. D’altra parte però, è notorio che i mesi estivi in genere sono avari di precipitazioni e quelle che si verificano sono dovute a temporali di calore o a infiltrazioni di aria fresca.  

Ora, un’occhiata al grafico. Si può notare l’inversione di tendenza delle temperature, che dopo aver toccato il giorno 23 il top del mese, con +28,45°C, iniziano a scendere sino a toccare il secondo minimo del mese, il giorno 29 con il termometro a +26,2°C. Infine una curiosità per quanto riguarda le onde del grafico: sia tra i 2 massimi che tra i 2 minimi la lunghezza dell’onda è di 20 giorni.  

Ancora un’ultima nota di un certo rilievo. Questi primi 7 mesi di quest’anno registrano una media termica di +15,1400°C mentre nel corrispondente periodo del 2021, la media segnava +14,3786°C per cui, ora come ora, il 2022 risulta più caldo di ben + 0,76°. Ed infine per chiudere: media termica giugno/luglio 2003 = +26,01°C. Media giugno/luglio 2022 = +25,51°C. Il bimestre 2003 risulta più caldo, rispetto a questo bimestre, di mezzo grado, ossia 5 decimi più caldo.