Siccità, forti venti e fulmini, incendio fuori controllo nel Nord della California: 2 morti e migliaia in fuga per il McKinney Fire

Centinaia di vigili del fuoco stanno combattendo contro l'incendio da venerdì scorso

MeteoWeb

Due persone sono state trovate senza vita in mezzo a un vasto incendio che ha costretto migliaia di persone a lasciare le proprie case nel Nord della California. Il McKinney Fire ha già distrutto 55mila acri di vegetazione. Il governatore Gavin Newsom ha dichiarato lo stato di emergenza per il rogo divampato venerdì pomeriggio ed estesosi rapidamente a causa di siccità, forti venti e fulmini. Circa 2mila abitanti dell'area intorno alla foresta nazionale di Klamath hanno ricevuto l'ordine di evacuazione.

I corpi delle 2 vittime sono stati trovati all'interno di un'auto nel vialetto di una proprietà colpita dalle fiamme: lo sceriffo della contea di Siskiyou Jeremiah LaRue ha riferito ad ABC News che la coppia sembrava stesse cercando di scappare.

Circa 650 vigili del fuoco stanno combattendo per contenere l'incendio, ma con scarso successo.