Inondazioni “devastanti” in Kentucky: si aggrava il bilancio delle vittime, “recupereremo corpi per settimane” | FOTO

Si aggrava il bilancio delle vittime delle devastanti alluvioni che hanno colpito il Kentucky

MeteoWeb

Almeno 28 persone sono morte a causa delle inondazioni che stanno devastando da giorni il Kentucky, e i dispersi sarebbero ancora decine. "Ci aspettiamo di recuperare corpi per settimane, molti saranno a centinaia di metri dalle loro case," ha affermato il governatore Andy Beshear. "Abbiamo perso 28 vite umane, ci aspettiamo saranno di più", "questa è una delle inondazioni più devastanti che abbiamo visto nella nostra storia", ha aggiunto, sottolineando che in molte delle aree più colpite le persone vivevano già in condizioni di estrema povertà. Il governatore ha sottolineato che i danni alle infrastrutture critiche stanno ostacolando gli sforzi per aiutare i residenti colpiti. Secondo la Guardia Nazionale circa 400 persone sono state soccorse in elicottero.

Interi centri abitati sono stati sommersi, una cinquantina di ponti travolti dalla furia dell'acqua, migliaia di persone sono isolate. Circa 13mila abitazioni sono senza corrente elettrica. Il governo federale ha inviato scorte di viveri per affrontare la prima emergenza.

La situazione non è destinata a migliorare: secondo le ultime previsioni, sono attese nuove precipitazioni nelle zone più colpite. In alcune aree sono caduti nelle ultime 48 ore fino a 15 cm di pioggia.