Pakistan: da metà giugno 571 morti per le piogge monsoniche

Il Balochistan sudoccidentale è la provincia più colpita dove le piogge monsoniche hanno ucciso 176 persone

MeteoWeb

Con almeno 17 persone che hanno perso la vita nelle ultime 24 ore, sale a 571 il bilancio delle vittime delle piogge monsoniche che colpiscono il Pakistan da metà giugno. 922 sono i feriti. Sono gli ultimi dati comunicati dalla Disaster Management Authority (NDMA) del Paese. 

Il Balochistan sudoccidentale è la provincia più colpita dove le piogge hanno ucciso 176 persone. I dati ufficiali indicano anche che 49.991 case sono state danneggiate. Il Dipartimento meteorologico del Pakistan ha previsto un aumento della pioggia nelle prossime 24 ore.