Previsioni Meteo Veneto: graduale ritorno a temperature elevate, prevalenza di cielo sereno

Temporanee fasi d'instabilità in montagna

MeteoWeb

"Si protende da sud-ovest un promontorio anticiclonico con aria calda che sulla nostra regione porta un graduale ritorno a temperature elevate, con prevalenza del cielo sereno a fronte comunque di una crescente nuvolosità specie di pomeriggio in montagna, ove più probabilmente a fine periodo torneranno temporanee fasi d'instabilità e alcune piogge": queste le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi tempo variabile, con nubi alternate a spazi di sereno più ampi soprattutto verso fine giornata in pianura; specie sulle zone montane e pedemontane, possibile qualche pioggia a prevalente carattere di rovescio o temporale; temperature massime in contenuta diminuzione rispetto a lunedì, salvo locale stazionarietà sulle zone costiere. 

Domani cielo in genere sereno o poco nuvoloso, salvo alcuni modesti addensamenti in montagna specie nel pomeriggio.
Precipitazioni: Probabilità nulla o molto bassa (0-5%) di locali piovaschi o brevi rovesci temporaleschi nel pomeriggio in montagna, per il resto fenomeni assenti.
Temperature: Le minime subiranno contenute variazioni di carattere locale, per la massime prevarrà un aumento lieve sulle zone pianeggianti e moderato su quelle montane.
Venti: In quota nelle ore diurne a tratti moderati da nord-ovest, altrimenti deboli con direzione variabile; altrove deboli con direzione variabile, salvo a tratti locali moderati rinforzi dai quadranti orientali in pianura.
Mare: Da poco mosso a quasi calmo.

Giovedì 4 cielo in pianura prevalentemente sereno, in montagna da sereno a poco o parzialmente nuvoloso per attività cumuliforme.
Precipitazioni: Possibili locali piovaschi o brevi rovesci temporaleschi nel pomeriggio in montagna, con probabilità nulla o molto bassa (0-5%) sulle Prealpi e bassa (5-25%) sulle Dolomiti, per il resto fenomeni assenti.
Temperature: Prevarrà un moderato aumento, salvo locali leggere controtendenze su bassa pianura e costa specie riguardo alle minime.
Venti: In quota a tratti moderati dai quadranti settentrionali, più spesso deboli con direzione variabile; nelle valli, deboli con direzione variabile; in pianura nelle ore più fresche deboli con direzione variabile, in quelle più calde da deboli a temporaneamente moderati dai quadranti orientali.
Mare: Quasi calmo.

Venerdì 5 cielo all'inizio in genere sereno pressochè ovunque, poi poco nuvoloso in pianura, nubi irregolari via via più diffuse in montagna per attività cumuliforme associata a probabili rovesci e temporali sparsi; temperature perlopiù in contenuto aumento. 

Sabato 6 variabilità, con tratti d'instabilità specie nel pomeriggio sulle zone montane; spazi di sereno si alterneranno a vari addensamenti nuvolosi, con piogge sparse a prevalente carattere di rovescio o temporale, più probabili in montagna ma possibili anche in pianura almeno sull'entroterra; le temperature in montagna varieranno poco riguardo alle minime, diminuiranno un po' specie in quota riguardo alle massime; le temperature in pianura subiranno un contenuto aumento dei valori minimi, contenute variazioni di carattere locale di quelli massimi tra cui aumenti sulle zone costiere e diminuzioni ad ovest.