Maltempo, sabato di temporali al Nord: splendide Mammatus in Lombardia, tanta pioggia in Veneto

Temporali hanno caratterizzato il pomeriggio di oggi al Nord: tanta pioggia su parte del Veneto, grandine e danni per il vento nell'Udinese

MeteoWeb

Dopo i fenomeni violenti che ieri hanno travolto il Trentino Alto Adige, anche il pomeriggio di oggi è stato caratterizzato dai temporali al Nord. Fortunatamente niente a che vedere con quanto successo ieri: i fenomeni non hanno raggiunto quell’intensità, ma in alcune località hanno scaricato comunque notevoli accumuli di pioggia, accompagnati da forti venti, con raffiche di 60-70km/h

Qualche danno lo si registra al Nord-Est. Oltre ad allagamenti nel Veronese, un violento downburst (forti raffiche di vento in uscita dai temporali) ha abbattuto degli alberi nella zona di Pocenia, nell’Udinese. Registrata anche grandine di piccole dimensioni. 

Immagini suggestive arrivano invece dalla Lombardia: nei cieli della regione si sono sviluppate splendide nubi Mammatus. Si tratta di nuvole tipiche dei temporali più intensi: si sviluppano quando l’aria è estremamente umida nei bassi strati e il temporale si forma nelle ore pomeridiane nelle zone interne. Questo tipo di nubi si forma sul bordo posteriore dell’incudine di un temporale ben sviluppato. Il loro nome deriva dal fatto che il loro aspetto ricorda delle mammelle.  

Per quanto riguarda gli accumuli pluviometrici, i più alti si registrano al Nord-Est, soprattutto in Veneto. Segnaliamo: 76mm a La Secca, 74mm a Recoaro Terme, 63mm a Bosco Chiesanuova, Ala, 51mm a Corlo, 46mm a Belluno, Celarda, 45mm a Camporovere.  

In questo momento, temporali sono in corso sul Piemonte settentrionale, su buona parte del Veneto e sull’Emilia Romagna occidentale. I fenomeni continueranno durante la notte e nel corso della giornata di domani: colpiranno ancora il Nord e la Toscana. 

Per monitorare la situazione meteo in tempo reale, ecco le migliori pagine del nowcasting: