Vaiolo delle scimmie: gli USA dichiarano l’emergenza nazionale

6.600 casi di vaiolo delle scimmie negli USA: dichiarata l'emergenza sanitaria nazionale

MeteoWeb

Il Dipartimento della Salute statunitense ha dichiarato il vaiolo delle scimmie un'emergenza sanitaria nazionale. Lo ha annunciato il Ministro alla Salute americano Xavier Becerra. I casi della malattia negli Stati Uniti sono 6.600, ha precisato, sottolineando che ci sono oltre 1 milione di vaccini che saranno distribuiti in tutto il Paese. La misura resterà in vigore 90 giorni ed è prorogabile. La California e New York, che sono gli Stati più colpiti, avevano già dichiarato l'emergenza nei giorni scorsi.  

Gli Stati Uniti potranno ora intraprendere una serie di azioni per combattere l'epidemia, tra cui l'accesso ai fondi stanziati per tale emergenza e la nomina del personale in posizioni utili a rispondere direttamente all'emergenza. "Siamo pronti a portare la nostra risposta al livello successivo", ha detto Becerra in una conferenza stampa. "Chiedo a ogni americano di prendere sul serio il vaiolo delle scimmie'', ha aggiunto.  

La dichiarazione dello stato di emergenza sanitaria nazionale arriva poco meno di due settimane dopo che l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha definito l'epidemia un'emergenza di interesse internazionale.