Il Versova Bandra Sea Link a Mumbai: un avveniristico viadotto sul mare di quasi 18km per alleggerire il traffico della megalopoli | FOTO

Il Versova Bandra Sea Link si estenderà in mare ad una distanza dalla costa compresa tra 900 e 1800 metri e presenterà un'autostrada a 4 corsie per senso di marcia

  • Fonte: Gruppo Rizzani de Eccher
    Fonte: Gruppo Rizzani de Eccher
  • Fonte: Gruppo Rizzani de Eccher
    Fonte: Gruppo Rizzani de Eccher
  • Fonte: Gruppo Rizzani de Eccher
    Fonte: Gruppo Rizzani de Eccher
/
MeteoWeb

Si svolgerà in India il progetto più importante nella storia di DEAL, azienda del gruppo friulano Rizzani de Eccher specializzata nella progettazione e realizzazione di macchinari per la realizzazione di opere infrastrutturali quali ponti, viadotti, gallerie e moli portuali. Il contratto, firmato dal conglomerato indiano specializzato nel settore delle infrastrutture Apco Infratech Pvt Limited, riguarda uno dei più importanti progetti autostradali del Subcontinente, il Versova Bandra Sea Link a Mumbai, un’opera di grandi dimensioni che alleggerirà la congestione del traffico nella megalopoli indiana. 

Il progetto, che Apco Infratech realizzerà in joint venture con Webuild, è un viadotto della lunghezza complessiva di 17,7km che si estende in mare ad una distanza dalla costa compresa tra 900 e 1800 metri. Presenterà un’autostrada a 4 corsie per senso di marcia e collegherà i quartieri di Versova, a nord, e di Bandra, a sud, e avrà inoltre due collegamenti intermedi con la terraferma (vedi foto della gallery scorrevole in alto). 

Nell’ambito della realizzazione del Versova Bandra Sea Link, nel luglio 2022 DEAL si è aggiudicata direttamente da Apco Infratect l’incarico per la fornitura di macchine specializzate per la prefabbricazione e il varo degli elementi prefabbricati. Il progetto prevede anche un’opera iconica: un ponte strallato con una campata di 150 metri per il quale la filiale locale di Rizzani de Eccher, TENSA INDIA, fornirà e installerà gli stralli. 

I primi casseri, i segmenti del ponte, arriveranno a Mumbai a settembre. L’intervento del gruppo friulano si concluderà in 2 anni, mentre per costruire l’intero viadotto serviranno 5 anni.