Virgin Galactic rinvia ancora l’inizio dei voli suborbitali commerciali

Rimandato l'inizio dei voli commerciali dello spazioplano suborbitale SpaceShipTwo

MeteoWeb

Virgin Galactic ha nuovamente posticipato l'inizio dei voli commerciali del suo spazioplano suborbitale SpaceShipTwo, spiegando che gli aggiornamenti del velivolo da trasporto stanno richiedendo più tempo del previsto. In occasione del rilascio degli utili del secondo trimestre, il 4 agosto, la società ha affermato che ora prevede di iniziare i voli commerciali del veicolo SpaceShipTwo, VSS Unity, nel secondo trimestre del 2023. Nel precedente rilascio degli utili di maggio, la società aveva ritardato l'inizio di tali voli dal quarto trimestre del 2022 al primo trimestre del 2023.

I dirigenti dell'azienda hanno affermato che l'ultimo ritardo non è direttamente correlato alla catena di approvvigionamento e ai problemi di personale, legati al ritardo precedente. Invece, i lavori sull'aereo WhiteKnightTwo, VMS Eve, hanno richiesto più tempo del previsto. Il problema principale è stato il lavoro sulla sezione centrale dell'ala dell'aereo, dove i lavoratori stavano sostituendo il pilone a cui è attaccata SpaceShipTwo. Ci sono differenze tra i progetti per l'aereo e ciò che è stato effettivamente costruito, è stato spiegato. Ci sono anche ambienti di lavoro limitati per l'aereo che riducono la quantità di lavoro che può essere eseguita in parallelo.

Ci sono ancora problemi di personale che contribuiscono ai ritardi. La società, negli ultimi due mesi, ha spostato su Eve le persone che avevano lavorato su VSS Imagine, il secondo aereo spaziale. Il cambiamento nella forza lavoro rallenterà il lavoro su Imagine. Mentre la compagnia aveva precedentemente pianificato di averlo in servizio per il trasporto di clienti a metà del 2023, è stato spiegato che la compagnia ora prevede che quei voli inizieranno non prima del quarto trimestre del 2023.

La compagnia sta anche cambiando direzione nella vendita dei biglietti. La società ha venduto ad oggi più di 800 posti su una tranche iniziale di 1.000. La società prevede di riservare 100 dei posti rimanenti da vendere a ricercatori privati ​​e governativi. La maggior parte del resto sarà venduta attraverso una partnership con Virtuoso, un'azienda specializzata in viaggi di lusso e avventura.

La pubblicazione dei risultati finanziari di Virgin Galactic è arrivata lo stesso giorno in cui il concorrente Blue Origin, ha effettuato il suo sesto volo con New Shepard. La compagnia di Jeff Bezos ha trasportato fino ad oggi 31 persone nello Spazio, inclusa una persona che ha volato 2 volte.