La guerra in Ucraina, la carenza di cibo e il clima: quale nesso? Lo studio

I prezzi di mais e grano aumenteranno fino al 4,6% e al 7,2% nel prossimo anno, e anche più a lungo, se le restrizioni all'esportazione persistono
MeteoWeb

Secondo uno studio di modelli pubblicato su Nature Food, la carenza alimentare globale derivante dalla guerra in Ucraina può essere solo parzialmente alleviata dal commercio internazionale di grano e mais, che porterà però ad un aumento delle emissioni di carbonio.

L’Ucraina e la Russia sono fonte di grano e mais per tutto il mondo. Dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina, i mercati agricoli globali sono stati destabilizzati a causa del rallentamento delle esportazioni di grano. Ciò ha innescato l’aumento dei prezzi dei generi alimentari e ha esacerbato l’insicurezza alimentare nelle regioni che dipendono dalle importazioni di grano.

Sebbene le implicazioni a breve termine del conflitto Russia-Ucraina rimangano incerte, Jerome Dumortier e colleghi hanno modellato le potenziali implicazioni a medio e lungo termine della riduzione delle esportazioni di grano e mais. In un’analisi che esplora diversi livelli di riduzione della produzione e delle esportazioni, gli autori prevedono che i prezzi del mais e del grano aumenteranno probabilmente fino al 4,6% e al 7,2% nel prossimo anno e anche più a lungo se le restrizioni all’esportazione persistono. I ricercatori prevedono che l’espansione della produzione di grano e mais in altre regioni potrebbe in parte compensare il calo delle esportazioni, che potrebbe frenare l’aumento dei prezzi. Tuttavia, il team rivela che questa maggiore produzione potrebbe andare a scapito di maggiori emissioni di carbonio.

I risultati di Dumortier e coautori dimostrano come le interruzioni del commercio e della produzione derivanti dal conflitto Russia-Ucraina possono avere il doppio impatto di esacerbare i problemi di sicurezza alimentare globale in corso – come la siccità e i prezzi elevati dei fertilizzanti – e mettere a repentaglio gli sforzi in corso per mitigare il clima modificare.

Condividi