Con LILT for WOMEN la prevenzione è la migliore amica di ogni donna

Il mese di ottobre si tinge di rosa e dà il via a una serie di iniziative organizzate dalla LILT

MeteoWeb

È stata presentata ufficialmente questa mattina a Roma, presso la sede centrale LILT, l’edizione 2022 di LILT for Women, l’iniziativa promossa dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori che ogni anno in occasione della Campagna internazionale Nastro Rosa sensibilizza le donne sulla fondamentale importanza della prevenzione del cancro al seno.

Il mese di ottobre si tinge quindi di rosa e dà il via a una serie di iniziative organizzate dalla LILT, in collaborazione con le Associazioni Provinciali e i coordinamenti regionali distribuiti su tutto il territorio nazionale. Prima fra tutte la possibilità di sottoporsi a visite senologiche gratuite prenotando al numero verde 800-998877 (lun-ven 10-15). La campagna di sensibilizzazione passa anche dalla corretta informazione: le sedi territoriali periferiche saranno infatti impegnate a distribuire materiale informativo e illustrativo volto a responsabilizzare su questa problematica che colpisce sempre più donne nel nostro Paese. Sono infatti circa 60.000 i nuovi casi di cancro al seno in Italia stimati per il 2022, rappresentando il 45% di tutti i tumori nella donna e attestandosi così come il big killer assoluto anche rispetto ai tumori maschili, con un numero di decessi all’anno che supera la soglia dei 10mila.

Durante la conferenza stampa il presidente della LILT nazionale Francesco Schittulli dichiara: «Anche se la pandemia ha rallentato la nostra corsa per fermare il tumore al seno, con circa 800.000 screening al seno in meno tra il 2020 e il 2021, il nostro traguardo rimane No Women with Cancer. L’auspicio è che questa campagna di sensibilizzazione non sia vincolata al solo mese di ottobre, ma sia in grado di oltrepassare i limiti temporali per ricordare in particolare alle giovani donne che è importante osservare uno stile di vita sano e captare i cambiamenti del proprio corpo attraverso l’autoesame e la regolare palpazione. Ci auguriamo inoltre che in un futuro non troppo lontano si possa mettere a terra una collaborazione fattiva con le istituzioni, le regioni e le ASL per permettere alle donne di accedere in modo semplice alle visite senologiche in qualsiasi periodo dell’anno e per rafforzare la medicina territoriale, affiancando la donna con consigli concreti e personalizzati sulla prevenzione».

Presente all’incontro anche la testimonial di quest’anno, la conduttrice televisiva e radiofonica Francesca Fialdini, che commenta così la scelta di essere al fianco della LILT: «Sono sempre stata molto sensibile alle tematiche sociali e in particolare al benessere psicofisico delle donne. Il messaggio che vorrei trasmettere a tutte le donne è che per sconfiggere il tumore al seno è fondamentale conoscere il proprio corpo e ricordarsi di effettuare l’autopalpazione e le visite di controllo regolarmente, fin dalla giovane età. Sfruttate il mese rosa per informarvi ma anche per usufruire delle visite gratuite negli ambulatori LILT. La prevenzione è la migliore amica di ciascuna di noi!»

Nell’anno del suo centenario la LILT fa un ulteriore passo avanti verso il suo obiettivo primario, la diffusione cultura della prevenzione come metodo di vita, e lancia in quest’occasione anche l’APP Mia LILT: un servizio “dedicato” di assistenza quotidiana per la prevenzione primaria, secondaria e terziaria che, dopo un’attenta profilazione basata sullo stile di vita, fornisce consigli personalizzati e compila l’agenda della prevenzione, ricordando quali sono gli esami a cui sottoporsi regolarmente per la diagnosi precoce dei tumori.

L’APP sarà disponibile a partire da novembre 2022 per sistemi Android a iOS.