Piogge torrenziali in Honduras: fiumi esondati, tanti danni e vittime | FOTO e VIDEO

Dichiarato un allarme rosso in diversi dipartimenti nel nord dell'Honduras a causa di persistenti piogge torrenziali

/
MeteoWeb

Un maltempo persistente sta provocando gravi danni nel nord dell’Honduras. Il Codeco, organismo che si occupa della risposta alle emergenze, ha reso noto che in numerose località inondate i danni sono gravi, con frane e strade danneggiate (vedi foto della gallery scorrevole in alto e video in fondo all’articolo). Migliaia di famiglie sono state evacuate e si registra la morte di almeno 13 persone. 

Il governo dell’Honduras ha dichiarato un allarme rosso in diversi dipartimenti nel nord del Paese, in particolare in quelli attraversati dai fiumi Ulúa e Chamelecón. Il Presidente Xiomara Castro ha disposto l’attivazione del Sistema nazionale di gestione dei rischi, in modo da assistere in modo più efficace le persone colpite dagli effetti delle piogge torrenziali. In un tweet, Castro ha annunciato che supervisionerà “personalmente” le attività di evacuazione e soccorso alle popolazioni sinistrate, ed ha convocato anche una riunione in giornata del comitato per le emergenze.  

Intanto, gli esperti hanno avvertito che durante la stagione delle piogge transiteranno in Honduras almeno undici tempeste tropicali che contribuiranno ad aumentare il rischio di uno straripamento di fiumi e torrenti a livello nazionale, nonché di allagamenti di centri residenziali e di frane e smottamenti del terreno.  

Piogge torrenziali in Honduras, frane nel dipartimento di Santa Barbara | VIDEO

Fiumi esondati in Honduras dopo piogge torrenziali | VIDEO