Maltempo Sicilia: Santa Margherita di Belice chiede lo stato di calamità

Maltempo Sicilia: il sindaco di Santa Margherita del Belice riporta "danni gravissimi" per gli agricoltori a causa dell'alluvione del 30 settembre nell'Agrigentino

MeteoWeb

Diversi comuni siciliani stanno chiedendo il riconoscimento dello stato di calamità naturale a seguito dei diversi episodi di maltempo che hanno colpito l’isola nei giorni scorsi. Alla lista, si aggiunge ora Santa Margherita di Belice, nell’Agrigentino. 

Il comune di Santa Margherita di Belice (Agrigento) chiederà alla Regione Siciliana il riconoscimento dello stato di calamità naturale“, ha detto il sindaco Gaspare Viola parlando delle conseguenze dell’alluvione del 30 settembre. “Ci sono stati danni gravissimi per i nostri agricoltori, e lo stesso raccolto del fico d’india, eccellenza agroalimentare del territorio, risulta compromesso”. La tradizionale “Sagra del fico d’india” di Santa Margherita, che si sarebbe dovuta tenere il 15 e il 16 ottobre, “l’abbiamo annullata per indisponibilità di prodotto”, ha detto Viola.