Uragano Ian: in Florida si temono diverse decine di morti, quasi tutti annegati | FOTO

Dopo essersi lasciato dietro una scia di distruzione in Florida, Ian si è abbattuto sulla Carolina del Sud

  • uragano ian florida
    Foto Maxar Technologies / Ansa
  • uragano ian florida
    Credit Maxar Technologies
  • uragano ian florida
    Foto Cristobal Herrera-Ulashkevich / Ansa
  • uragano ian florida
    Foto Cristobal Herrera-Ulashkevich / Ansa
  • uragano ian florida
    Foto Cristobal Herrera-Ulashkevich / Ansa
  • Uragano Ian
    Foto Ansa
  • Uragano Ian
    Foto Ansa
  • Uragano Ian
    Foto Ansa
  • Uragano Ian
    Foto Ansa
  • Uragano Ian
    Foto Ansa
  • Uragano Ian
    Foto Ansa
  • Uragano Ian
    Foto Ansa
  • Uragano Ian
    Foto Ansa
  • Uragano Ian
    Foto Ansa
  • Uragano Ian
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
/
MeteoWeb

Mentre i resti dell’uragano Ian hanno raggiunto la Carolina del Sud, in Florida si aggrava il bilancio delle vittime: il dato ufficiale è salito a 23. Si tratta del bilancio fornito dalle autorità dello Stato sudorientale degli USA, anche se i media, tra cui la CNN, riportano un dato molto più grave, di 45 morti. Molte delle vittime sono annegate, ha dichiarato il dipartimento di polizia.

Dopo essersi lasciato dietro una scia di distruzione in Florida, Ian si è abbattuto sulla Carolina del Sud lasciando senza corrente oltre 400mila case. L’ex uragano, ora ciclone post-tropicale, è ancora in grado di generare forti piogge e potenziali inondazioni in alcune zone della Carolina del Nord e del Sud, della Virginia e della Virginia Occidentale. In seguito dovrebbe indebolirsi e dissiparsi.

Ian è stato rapidamente declassato a sistema post-tropicale poco dopo avere raggiunto la Carolina del Sud. Secondo l’ultimo rapporto del National Hurricane Center (NHC), Ian continua tuttavia a determinare “pericolose ondate di maltempo, inondazioni improvvise e venti forti” in Carolina del Nord e del Sud e in Virginia occidentale.