Alluvione Marche, Acquaroli ringrazia il governo: “ora tocca a noi costruire le risposte”

"Voglio ringraziare il Governo che, con tempestività, ha riconosciuto la devastazione e il dramma" delle Marche dopo l'alluvione, dice Acquaroli

MeteoWeb

Il Presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, ringrazia il governo per gli aiuti dopo la devastante alluvione che ha colpito la regione del 15 settembre scorso. “Sono trascorsi quasi due mesi e mezzo dalla calamità dello scorso 15 settembre, una tragedia ancora viva nei nostri occhi e che resterà impressa per sempre nella comunità marchigiana. Voglio ringraziare il Governo che, con tempestività, ha riconosciuto la devastazione e il dramma di una popolazione che ormai da troppi anni è costretta a vivere nel precariato e nella paura”, ha scritto Acquaroli su Facebook. 

“Le risorse previste saranno sufficienti per dare una risposta all’emergenza, alla ripartenza e alla ricostruzione, ma consentiranno anche di programmare e progettare opere volte alla mitigazione del rischio. Il ringraziamento mio e di tutta la comunità marchigiana è rivolto al Presidente del Consiglio e a tutto l’Esecutivo che, in un momento così difficile e delicato, non solo continua a sostenere la ricostruzione post-sisma 2016, ma si è fatto trovare presente anche su quest’altra devastante calamità. Ora tocca a noi costruire le risposte”, ha aggiunto.