Dolomiti Superski: 60km di piste aperte dal 26 novembre

Sabato 26 novembre, inizierà la nuova stagione sciistica di Dolomiti Superski: aperti 25 impianti di risalita e quasi 60km di piste

MeteoWeb

Le nevicate dei giorni scorsi hanno trasformato le Dolomiti in un fantastico paesaggio imbiancato, consentendo anche di innevare le piste da sci. Così, da sabato 26 novembre, inizierà la stagione sciistica di Dolomiti Superski nei comprensori sciistici di Plan de Corones, 3 Cime Dolomiti, Val di Fiemme e Obereggen. Saranno aperti 25 impianti di risalita e quasi 60km di piste. Il resto dei comprensori (Sellaronda compresa) aprirà il 3 dicembre.   

Con le recenti condizioni meteo, “i nostri comprensori che tradizionalmente aprono l’ultimo sabato di novembre sono stati messi nelle condizioni di rispettare gli impegni presi con gli appassionati di sci“, afferma Andy Varallo, Presidente di Dolomiti Superski.  

Tre seggiovie nuove hanno preso il posto di altrettanti impianti obsoleti: la seggiovia a 6 posti Spitzbühel all’Alpe di Siusi, la seggiovia a 6 posti Campanil a Pampeago in Val di Fiemme e la seggiovia a 4 posti Cigolera-Cima Tognola a San Martino di Castrozza. Rinnovati anche gli skilift Doris ai Baranci di San Candido e lo skilift Dorflift di Castelrotto. La nuova cabinovia di arroccamento alla Plose è in fase di costruzione e sarà ultimata per l’anno venturo, mentre la funivia cabrio “Tires-Carezza” tornerà in funzione dopo un periodo di chiusura. Debuttano invece le piste “Soréga” a San Vigilio di Marebbe, parallela della Erta di Coppa del Mondo e la pista blu Campanil a Pampeago. 

Inoltre, numerosi impianti di innevamento sono stati potenziati per poter sfruttare al meglio le finestre di freddo in autunno, impiegando tecnologie di ultima generazione. In totale, quest’anno sono stati investiti 65 milioni di euro. 

Tra le novità di quest’anno lo shop online di Dolomiti Superski, dove sarà possibile acquistare quasi tutti i tipi di skipass. Chi acquista uno skipass giornaliero o plurigiornaliero online con almeno due giorni di anticipo sulla data di utilizzo, avrà uno sconto immediato del 5% sul prezzo di listino. Questo dimezza di fatto l’aumento dei prezzi dello skipass indotto dall’inflazione, spiega Dolomiti Superski.