L’Ucraina e gli USA: “adesso c’è rischio reale di disastro nucleare e radioattivo”

Guerra in Ucraina, cresce l'allarme di un disastro nucleare: gli ultimi aggiornamenti
MeteoWeb

I regolamenti delle centrali nucleari, dotate di sistemi di sicurezza affidabili, prevedono la disconnessione automatica dalla rete elettrica (in caso di necessità, ndr). Tuttavia, questo non dovrebbe essere rassicurante: c’è un reale pericolo di un disastro nucleare e radioattivo a seguito dei bombardamenti e c’è un enorme rischio di danni alle centrali nucleari“: lo afferma Petro Kotin, il presidente dell’operatore Energoatom dopo che ieri è stata attivata la protezione di emergenza presso le centrali nucleari ucraine.

Kotin ha osservato che la centrale nucleare di Zaporizhzhia, occupata dai russi, “inattiva da settembre di quest’anno, è entrata in modalità di blackout completo con l’avvio di tutti i generatori diesel, pertanto, per la prima volta nei 40 anni di storia dell’industria nucleare ucraina, tutte le centrali nucleari sono state chiuse“.

La Casa Bianca accusa Mosca per i suoi recenti “orribili attacchi” alle infrastrutture elettriche di Kiev che con l’avvicinarsi dell’inverno “aumentano le sofferenze e le morti degli ucraini” e “mostrano anche che la Russia vuole aumentare il rischio di un incidente legato alla sicurezza nucleare che potrebbe non solo danneggiare l’Ucraina ma avere conseguenze sull’intera regione“. “Mentre la Russia fatica sul campo di battaglia, sta virando progressivamente verso questi orribili attacchi al popolo ucraino con attacchi punitivi che danneggiano l’infrastruttura della rete elettrica e lo fa deliberatamente mentre si avvicina l’inverno ma questi attacchi non sembrano volti ad alcuno scopo militare e promuovono invece l’obiettivo del regime di Putin di aumentare la sofferenza e le morti degli uomini, delle donne e dei bambini ucraini“, afferma la portavoce del consiglio di sicurezza nazionale della Casa Bianca Adrienne Watson, secondo cui tali attacchi “mostrano anche che la Russia vuole aumentare il rischio di un incidente legato alla sicurezza nucleare che potrebbe non solo danneggiare l’Ucraina ma avere conseguenze sull’intera regione“.

Condividi