I veicoli elettrici sono oggi i meno affidabili nel settore auto: il rapporto

Se confrontati con auto e camion ibridi e alimentati a benzina, i veicoli elettrici alimentati interamente da batterie hanno avuto le prestazioni peggiori

MeteoWeb

I veicoli elettrici sono oggi tra le auto e i camion meno affidabili nel settore automobilistico, secondo le classifiche di Consumer Reports pubblicate oggi. Se confrontati con auto e camion ibridi e alimentati a benzina, i veicoli elettrici alimentati interamente da batterie sono stati il segmento con le prestazioni peggiori, secondo Consumer Reports.  

Erano attesi problemi di affidabilità con i veicoli elettrici, dal momento che la maggior parte delle case automobilistiche, ad eccezione del primo leader dei veicoli elettrici Tesla, ha lanciato modelli completamente elettrici negli ultimi anni, ha affermato Jake Fisher, direttore senior dei test automobilistici presso Consumer Reports. Ha affermato che le aziende non hanno avuto il tempo di appianare i problemi che incidono sull’affidabilità. 

Le case automobilistiche stanno usando i veicoli elettrici come banco di prova tecnologico per qualunque nuova tecnologia vogliano provare“, ha detto Fisher alla CNBC. “Avendo tutta questa nuova tecnologia, ci sono molti potenziali problemi”.  

Consumer Reports ha intervistato i proprietari di oltre 300.000 veicoli dagli anni modello 2000 al 2022 e ha utilizzato tali dati per fare previsioni sull’affidabilità dei veicoli dell’anno modello 2023. I modelli elettrici occupavano una porzione nelle classifiche più grande che mai. Incentivi statali e federali e nuove normative ambientali hanno incoraggiato una maggiore adozione di auto completamente elettriche dentro e fuori gli Stati Uniti, in gran parte per cercare di ridurre l’inquinamento atmosferico dovuto ai trasporti.  

Gli ibridi si comportano bene 

Il rapporto copre 24 marchi automobilistici con una storia consolidata. Dei 275 modelli nel rapporto, solo 11 modelli di sette marchi erano veicoli completamente elettrici. I veicoli completamente elettrici, molti dei quali sono stati rilasciati per la prima volta negli ultimi anni, quest’anno costituiscono un segmento più ampio dell’elenco rispetto al passato, ma rappresentano ancora solo un piccolo segmento del mercato.  

In cima alla lista dei veicoli elettrici c’era la Kia EV6, che era notevolmente al di sopra della media. In fondo alla classifica dell’affidabilità dei veicoli elettrici c’era la Hyundai Kona elettrica.  

A differenza dei veicoli completamente elettrici, le auto e i camion ibridi erano tra i più affidabili nello studio. Ciò è in gran parte dovuto al fatto che molti ibridi, come la Toyota Prius, sono sul mercato da anni, quindi le case automobilistiche sono state in grado di risolverne i problemi. “Quando inserisci una nuova tecnologia, provi cose nuove e ti discosti da ciò che è una tecnologia collaudata, avrai più problemi“, ha detto Fisher. 

In cima alla lista di affidabilità di quest’anno per i marchi c’erano Toyota, Lexus, BMW, Mazda e Honda, tutti con un’affidabilità superiore alla media. Sette dei primi 10 marchi più affidabili provenivano da case automobilistiche giapponesi e coreane. Lincoln è l’unico marchio americano nella top 10 di quest’anno.  

Come marchio complessivo, Tesla è salita di quattro posizioni nella classifica dell’affidabilità rispetto allo scorso anno, ma è rimasta al di sotto della media. Altri marchi con un’affidabilità inferiore alla media includevano Chevrolet, GMC, Volkswagen, Jeep e Mercedes-Benz.