Mancanza di medici e sovraffollamento, pediatra: “siamo in emergenza”

Una mamma milanese ha denunciato l’assenza di risposta telefonica del pediatra e l’affollamento di bambini malati all’Ospedale Buzzi

MeteoWeb

Ci vorrebbe una maggiore responsabilità di parte di tutte le aree della pediatria per far fronte all’emergenza di questi giorni“: lo ha affermato il presidente della SIP Società Italiana di Pediatria Annamaria Staiano rispondendo a una domanda di Simone Spetia a Radio 24 in 24 Mattino a seguito della polemica nata sui social ieri con una mamma milanese che ha denunciato l’assenza di risposta telefonica del pediatra e l’affollamento di bambini malati all’Ospedale Buzzi.

Parlando poi dell’attuale emergenza della mancanza di pediatri, e ai vari casi di sovraffollamento avvenuti in diverse città, Staiano ha aggiunto a Radio 24: “Siamo in una situazione straordinaria, dobbiamo fare tutti di più, dobbiamo fronteggiare l’emergenza facendo qualcosa da parte di tutti gli operatori. Io lo dico non solo per i pediatri del territorio, ma anche a livello ospedaliero ci sono delle forme di incentivazione per il personale medico che vanno attuate in periodi emergenza“.