Allerta valanghe in Trentino: attenzione in quota, manto nevoso instabile

Attenzione al rischio valanghe in Trentino: accumuli di neve di grandi dimensioni possono distaccarsi al passaggio di un singolo sciatore

MeteoWeb

Il Servizio prevenzione rischi e Cue della Provincia autonoma di Trento raccomanda prudenza e attenzione per il rischio di valanghe in quota causate dalle particolari condizioni meteo. La neve fresca caduta nei giorni scorsi, accompagnata dal forte vento, ha determinato accumuli di grandi dimensioni, che possono distaccarsi al passaggio di un singolo sciatore.  

La neve fresca e gli accumuli creati dal vento ricoprono un debole manto di neve preesistente, al cui interno si trovano strati fragili a cristalli angolari, soprattutto sui pendii ombreggiati al di sopra dei 2.200 metri circa, come pure sui pendii soleggiati al di sopra dei 2.500 metri. Il manto nevoso rimane instabile. Si invita a consultare il bollettino valanghe aggiornato giornalmente da Meteotrentino assieme agli altri servizi meteo e valido per l’intero territorio dell’Euregio.