Balenottera muore spiaggiata a Long Island: l’ultimo di tanti recenti casi negli USA | FOTO

Sarà praticata una necroscopia per accertare le cause della morte di una balenottera spiaggiata a Long Island, isola dello stato di New York
  • balenottera spiaggiata long island
    Foto di Justin Lane / Ansa
  • balenottera spiaggiata long island
    Foto di Justin Lane / Ansa
  • balenottera spiaggiata long island
    Foto di Justin Lane / Ansa
  • balenottera spiaggiata long island
    Foto di Justin Lane / Ansa
  • balenottera spiaggiata long island
    Foto di Justin Lane / Ansa
/
MeteoWeb

Una balenottera di undici metri è morta su una spiaggia di Long Island (isola dello stato di New York), dopo essere stata trascinata a riva dalle acque. Lo scrivono i media americani. Secondo le autorità, era ancora viva quando è stata avvistata ma è morta circa mezz’ora dopo ed è stato necessario l’utilizzo di una gru per tirarla fuori dalle acque ed evitare che le onde la spingessero di nuovo nell’oceano. Sarà praticata una necroscopia per stabile le cause della morte.  

Secondo gli studiosi, la balenottera è uno dei diversi cetacei scoperti negli ultimi due mesi al largo delle coste di New York e del New Jersey mentre la National Oceanic and Atmospheric Administration (Amministrazione nazionale per l’oceano e l’atmosfera) ha detto che l’anno scorso 19 megattere sono finite a riva lungo la costa Atlantica degli USA. Solo nel primo mese di quest’anno già sette si sono spiaggiate tra il Maine e la Florida.

Condividi