Scoperto il leggendario tempio di Poseidone, il luogo scelto non è casuale

Annunciata la scoperta in Grecia dei probabili resti del leggendario tempio di Poseidone, citato dall'antico storico Strabone

MeteoWeb

Un leggendario tempio è stato scoperto nella regione del Peloponneso, nel Sud della Grecia. Gli archeologi lo stanno riportando alla luce e studiando: potrebbe non essere solo un santuario antico, potrebbe essere il tempio di Poseidone, il dio mitologico del mare.

Lo storico e geografo greco Strabone, che visse 2000 anni fa, riportò un notevole santuario di Poseidone nell’area in cui i ricercatori hanno trovato il tempio. In una dichiarazione di mercoledì, l’Università di Mainz in Germania ha affermato che un team di ricercatori “ha portato alla luce i resti di una struttura simile a un tempio che si trovava all’interno del sito del santuario di Poseidone ed era molto probabilmente dedicata alla divinità stessa“.

La struttura si trova nel sito di Kleidi vicino antica città di Samikon, nota anche come Samicum, in Trifilia, in una zona costiera che un tempo era sede di un antico insediamento. Gli scienziati hanno studiato i dati storici sul livello del mare e dei cambiamenti costieri, scoprendo una storia di molteplici tsunami in un ampio arco di tempo. Le tracce della struttura sono venute alla luce per la prima volta alla fine del 2021.

La posizione di questo sito sacro scoperto corrisponde ai dettagli forniti da Strabone nei suoi scritti,” ha detto l’archeologa Birgitta Eder dell’Istituto archeologico austriaco.

Il passato legato a diversi eventi di onde estreme può essere legato al suo significato come luogo di culto. “Sembra possibile che questo luogo sia stato effettivamente scelto esplicitamente per il sito del tempio di Poseidone a causa di questi eventi estremi,” ha spiegato l’Università di Mainz. “Dopotutto, Poseidone era considerato dagli antichi il responsabile di terremoti e tsunami“.

La conferma del santuario come tempio perduto di Poseidone potrebbe richiedere del tempo. I ricercatori hanno intrapreso un’indagine pluriennale sulla struttura, che misura circa 9,4 metri di larghezza. Almeno un oggetto interessante è già stato ritrovato: parte di un perirrhanterion marmoreo, una vasca d’acqua rituale.

tempio poseidone
Credit Birgitta Eder/Athens Branch of the Austrian Archaeological Institute