Il 14 ottobre 1964 Martin Luther King riceveva il premio Nobel per la Pace

Il riconoscimento internazionale aumentò la visibilità del movimento per i diritti civili
MeteoWeb

Il 14 ottobre 1964 Martin Luther King Jr. fu insignito del Premio Nobel per la Pace in riconoscimento al suo straordinario impegno nella lotta per i diritti civili e la giustizia razziale negli Stati Uniti. King era il leader carismatico del movimento per i diritti civili e aveva guidato con successo molte proteste non violente, tra cui la celebre Marcia su Washington per il lavoro e la libertà nel 1963. Il Premio Nobel sottolineò il suo contributo alla causa della non violenza come mezzo per porre fine alla segregazione razziale e promuovere l’uguaglianza. Questo riconoscimento internazionale aumentò la visibilità del movimento per i diritti civili negli Stati Uniti e incoraggiò ulteriori sforzi per eliminare il razzismo e l’ingiustizia sociale nel Paese.

Condividi