Previsioni Meteo Toscana: temperature in calo, possibili locali gelate in pianura

Cielo sereno o poco nuvoloso in Toscana
MeteoWeb

Il Lamma (Consorzio tra Regione Toscana e CNR specializzato in meteorologia, climatologia, sistemi informativi geografici e geologia) comunica le previsioni meteo per la Toscana per i prossimi giorni.

Oggi sereno o poco nuvoloso. In serata locale temporaneo aumento della nuvolosità.
Venti: deboli variabili, tendenti a divenire di Libeccio sul litorale settentrionale e sui rilievi.
Mari: poco mossi, tendenti a mossi dalla sera sui settori settentrionali.
Temperature: massime in sensibile aumento sui rilievi, in lieve diminuzione sulle pianure settentrionali.

Domani sereno o poco nuvoloso salvo modesti addensamenti nelle prime ore della giornata.
Venti: moderati da nord in ulteriore rinforzo dal pomeriggio su litorale e Arcipelago. Venti in attenuazione in serata nelle zone interne.
Mari: mossi o molto mossi.
Temperature: in calo le massime; minime in aumento. Le minime saranno raggiunte in serata quando saranno possibili locali gelate in pianura.

Domenica 26 sereno con aumento delle nubi nella seconda parte della giornata.
Venti: deboli variabili, tendenti a divenire occidentali.
Mari: mossi.
Temperature: minime in calo con locali gelate nei fondovalle, massime in lieve aumento.

Lunedì 27 parzialmente nuvoloso con nubi in aumento nella seconda parte della giornata quando saranno possibili piogge sulle zone di nord ovest.
Mari: mossi, temporaneamente poco mossi a sud dell’Elba.
Temperature: minime in aumento; massime stazionarie.

Di seguito i link per l’accesso diretto alle pagine con le previsioni meteo, particolarmente accurate nei dettagli, per le aree geografiche d’Italia (link sempre raggiungibili anche dal Menù in alto in tutte le pagine del sito):

Le Previsioni Meteo Regione per Regione:

Per monitorare nel modo migliore possibile la situazione meteo in tempo reale, di seguito forniamo un elenco delle pagine con tutte le informazioni utili per seguire il nowcasting meteorologico minuto per minuto:

Condividi