Uragano Otis in Messico: distrutte almeno 120mila case

I dati preliminari della conta dei danni indicano un bilancio pesantissimo per le case del Messico colpite dall’uragano Otis
MeteoWeb

È quasi giunto al termine il censimento dei danni causati dal passaggio dell’uragano Otis nella città di Acapulco, sulla costa pacifica del Messico. I report preliminari delle autorità messicane indicano che sono almeno 120mila le case distrutte dalla tempesta. “Abbiamo il budget per aiutare tutte le persone colpite. Inizieremo a distribuire gli aiuti per la ricostruzione delle abitazioni già dalla prossima settimana“, ha comunicato il Presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador in conferenza stampa. Secondo quanto dichiarato dalla sottosegretaria allo Sviluppo Edna Vega Rangel, la gran parte dei danni si è concentrata nei quartieri con edifici abusivi di Acapulco, motivo per il quale la ricostruzione sarà “un’opportunità per ripensare l’urbanistica della città” e non ripetere gli stessi errori.

Condividi