Agricoltura in crisi, Confagri Toscana: “condividiamo la protesta in Germania”

Confagri Toscana sposa la battaglia degli agricoltori tedeschi ed esprime vicinanza e solidarietà ai colleghi alemanni
MeteoWeb

Confagricoltura Toscana esprime vicinanza ai lavoratori agricoli tedeschi che dal mese di dicembre stanno organizzando una serie di scioperi per protestare contro i tagli alle agevolazioni per il gasolio agricolo decisi dal governo. In Italia e in Europa fare l’agricoltore ormai equivale ad una corsa ad ostacoli“. A dirlo è Marco Neri, presidente di Confagricoltura Toscana, dopo gli ultimi scioperi degli agricoltori tedeschi.

Anche in Toscana – dice Neri – il settore è da tempo in grande sofferenza: sono aumentati i costi delle materie prime e dell’energia, la burocrazia che ci attanaglia non è diminuita. A pagarne le conseguenze sono prima di tutto gli agricoltori ma anche i comuni cittadini, che vedono crescere il prezzo del prodotto agricolo“. “L’agricoltura è un pilastro dell’economia mondiale e dovrebbe essere protetta e sostenuta per garantire la sua produttività – ha concluso Neri – purtroppo negli ultimi anni ha subito una riduzione degli aiuti dello Stato, mentre i prezzi continuano a lievitare“.

Condividi