Brucia ancora l’incendio a Licata: scuole chiuse per tutta la settimana

I Vigili del Fuoco stanno continuando a lavorare incessantemente con mezzi e uomini per spegnere l'incendio scoppiato in un deposito di rifiuti a Licata
MeteoWeb

Rimarranno chiuse per tutta questa settimana le scuole di ogni ordine e grado a Licata, nell’Agrigentino, a causa del vasto incendio che ha bruciato ingenti quantità di rifiuti nel deposito della società “Omnia”. Rimarranno sospese anche le attività all’aperto e saranno chiusi cimiteri e ville comunali. Lo ha deciso il sindaco Angelo Balsamo in via cautelativa in attesa che l’Arpa fornisca i risultati sulla qualità dell’aria. La nuova ordinanza arriva al termine di una nuova riunione del Centro coordinamento soccorsi svoltasi in Prefettura stamattina.

I Vigili del Fuoco, intanto, stanno continuando a lavorare incessantemente con mezzi e uomini con turnazioni per la copertura delle intere 24 ore. Si valuteranno nuovi interventi con il lancio di schiuma con mezzi aerei solo dopo l’ok degli organi preposti. Stamattina disposta anche la chiusura del sito archeologico di Castel Sant’Angelo mentre fino al superamento dell’attuale emergenza.

Condividi