Piemonte, nel weekend aumenta il pericolo valanghe

Complessivamente a 2000 metri, la neve fresca registrata nell'ultima settimana in Piemonte ammonta a 50-70cm: aumenta il pericolo valanghe
MeteoWeb

Dopo il weekend perturbato dell’Epifania, con le prime nevicate significative sui settori meridionali del Piemonte, gran parte della settimana è proseguita con tempo instabile. Le precipitazioni sono state diffuse deboli, o a tratti moderate nelle zone settentrionali e nord occidentali, con nevicate localmente fino alle quote collinari. Complessivamente a 2000 metri circa, la neve fresca registrata nell’ultima settimana ammonta a 50-70cm tra i settori meridionali e quelli occidentali (soprattutto prealpini) e valori puntuali tra il biellese e l’alto vercellese, 30-50cm sui restanti settori; i processi di assestamento e graduale consolidamento determinano però al suolo spessori di nuova neve decisamente inferiori.

A partire da giovedì 11 gennaio, in quota, si è assistito ad un aumento dello zero termico che arriverà nel fine settimana a superare i 2500-2800 metri per poi tornare a scendere dalla prossima settimana in concomitanza con l’arrivo di una ventilazione sostenuta dai quadranti occidentali e settentrionali. Data la cospicua presenza di neve ancora a debole coesione superficiale, nel weekend i venti forti previsti potranno rimaneggiare facilmente la superficie del manto nevoso determinando la formazione di nuovi accumuli con il conseguente aumento del pericolo valanghe soprattutto per quanto riguarda il distacco provocato.

Per monitorare nel modo migliore possibile la situazione meteo in tempo reale, di seguito forniamo un elenco delle pagine con tutte le informazioni utili per seguire il nowcasting meteorologico minuto per minuto:

Di seguito i link per l’accesso diretto alle pagine con le previsioni meteo, particolarmente accurate nei dettagli, per le aree geografiche d’Italia (link sempre raggiungibili anche dal Menù in alto in tutte le pagine del sito):

Le previsioni Meteo Regione per Regione:

Condividi