Previsioni Meteo Veneto: clima freddo e spazi di sereno in aumento

Probabile ritorno della nebbia nelle ore più fredde sulle zone pianeggianti
MeteoWeb

La situazione sinottica in quota è abbastanza varia, a tratti con incursioni d’aria fredda dai quadranti nord-orientali, mentre al livello del mare la pressione rimane relativamente alta per qualche giorno; sulla nostra regione la conseguenza è che il clima diventa un po’ freddo e gli spazi di sereno aumentano, salvo una lieve variabilità mercoledì e a fine periodo, con probabile ritorno di alcune nebbie nelle ore più fredde sulle zone pianeggianti“: queste le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi cielo in prevalenza parzialmente nuvoloso, con significativi spazi di sereno e fasi di nuvolosità medio-alta; clima un po’ più freddo rispetto a martedì.

Domani cielo da poco nuvoloso a sereno; non si escludono occasionali banchi di nebbia sulle zone pianeggianti nelle ore più fredde.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: Sulla pianura minime in diminuzione, massime in aumento localmente moderato sulla fascia pedemontana e per il resto lieve; nelle valli, le minime subiranno contenute variazioni di carattere locale, le massime aumenteranno; in quota, prevarrà un moderato rialzo termico.
Venti: In quota, nelle primissime ore deboli con direzione variabile e poi da deboli a moderati nord-orientali; altrove deboli con direzione variabile, a parte in pianura una prevalenza all’inizio da nord-est con fasi di moderato rinforzo sulla costa, verso sera dai quadranti occidentali.
Mare: Nelle prime ore mosso, poi da poco mosso a quasi calmo.

Venerdì 12 cielo generalmente sereno; probabili alcune nebbie sulle zone pianeggianti durante le ore più fredde.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: Le minime subiranno contenute variazioni di carattere locale, tra cui prevarranno aumenti ad ovest e diminuzioni sulle Dolomiti; le massime in pianura aumenteranno specie a sud-est, in quota diminuiranno e nelle valli non varieranno molto.
Venti: In quota dai quadranti settentrionali, da moderati a localmente tesi; altrove, in genere deboli con direzione variabile.
Mare: In prevalenza poco mosso, al più occasionalmente mosso nel primo pomeriggio al largo del settore meridionale.

Sabato 13 cielo prevalentemente sereno; probabili varie nebbie sulle zone pianeggianti durante le ore più fredde; le temperature subiranno contenute variazioni di carattere locale, ma con prevalenza per le minime di diminuzioni nelle valli e sulla fascia pedemontana, per le massime di aumenti in montagna e diminuzioni in pianura.

Domenica 14 cielo da poco a parzialmente nuvoloso, con ampi spazi di sereno seguiti da fasi di nuvolosità anche estesa ma perlopiù di tipo medio-alto, in genere senza precipitazioni salvo al più occasionale pioviggine sulla costa di sera; probabili varie nebbie sulle zone pianeggianti durante le ore più fredde, specie fino al mattino; le temperature minime subiranno contenute variazioni di carattere locale; le temperature massime in quota saranno stazionarie o un po’ in aumento, sulla pianura e soprattutto nelle valli diminuiranno.

Di seguito i link per l’accesso diretto alle pagine con le previsioni meteo, particolarmente accurate nei dettagli, per le aree geografiche d’Italia (link sempre raggiungibili anche dal Menù in alto in tutte le pagine del sito):

Le Previsioni Meteo Regione per Regione:

Per monitorare nel modo migliore possibile la situazione meteo in tempo reale, di seguito forniamo un elenco delle pagine con tutte le informazioni utili per seguire il nowcasting meteorologico minuto per minuto:

Condividi