Clima, Copernicus: 12 mesi con +1,5°C rispetto all’era preindustriale

Ecco quanto ha reso noto il servizio Copernicus Climate Change Service (C3S)
MeteoWeb

La Terra ha registrato 12 mesi di temperature 1,5°C più calde rispetto all’era preindustriale per la prima volta nella storia: è quanto ha riferito il servizio Copernicus Climate Change Service (C3S), secondo cui il periodo compreso tra febbraio 2023 e gennaio 2024 ha visto un riscaldamento di 1,52°C al di sopra del livello di riferimento del XIX secolo, anche se gli scienziati hanno sottolineato che ciò non significa una violazione permanente della soglia chiave dell’Accordo di Parigi.

Condividi