Siccità in Spagna: dichiarata emergenza a Barcellona, stretta sull’uso dell’acqua

Emergenza attivata a seguito di un significativo calo delle riserve idriche nel sistema Ter-Llobregat
MeteoWeb

La Catalogna ha ufficialmente dichiarato lo stato di emergenza a causa della siccità, interessando una vasta zona che comprende Barcellona e la sua area metropolitana, nonché il Sud della provincia di Girona. Questa decisione, annunciata dal governatore catalano Pere Aragonès, coinvolge un’ampia estensione territoriale comprendente 202 comuni e una popolazione di 5,9 milioni di residenti.

La situazione di emergenza è stata attivata a seguito di un significativo calo delle riserve idriche nel sistema Ter-Llobregat, che attualmente si trova al di sotto del 16% della sua capacità. Questa critica situazione idrica ha reso necessaria l’introduzione di restrizioni idriche al fine di gestire e preservare le risorse disponibili.

Le misure restrittive sono dirette a garantire un utilizzo più responsabile e sostenibile dell’acqua nella regione, al fine di affrontare la crisi idrica in corso. La dichiarazione di emergenza siccità riflette la gravità della situazione e la necessità di adottare azioni tempestive per mitigare gli effetti della scarsità d’acqua e assicurare la sostenibilità a lungo termine delle risorse idriche in Catalogna.

Condividi