Allerta Meteo Liguria, ancora piogge e vento: attenzione alle piene

Allerta Meteo Liguria: dalla serata nuova intensificazione dei fenomeni per l’avvicinarsi del fronte che si estenderà a tutta la regione nella notte
MeteoWeb

Si conferma lo scenario previsto da Arpal per le prossime ore in Liguria: dopo il passaggio perturbato che ha portato precipitazioni anche temporalesche sul Ponente nella serata di ieri, un nuovo passaggio prefrontale sta interessando in questo momento la regione, con piogge diffuse, di intensità moderata in particolare sulla Valle Scrivia. Nel pomeriggio, breve pausa precipitativa con residua instabilità e rovesci sparsi, specie sui rilievi, dalla serata nuova intensificazione dei fenomeni per l’avvicinarsi del fronte vero e proprio, che si estenderà e si sposterà velocemente su tutta la regione nella notte. Nel pomeriggio di domani, 1 aprile, dopo il transito del fronte permarranno condizioni di instabilità post frontale con rovesci sparsi, soprattutto sul Levante, mentre a Ponente potranno verificarsi parziali schiarite a tratti anche ampie.

I fenomeni saranno accompagnati da venti di burrasca e mareggiate di Libeccio diffuse su tutte le coste.

In considerazione dell’alta reattività del reticolo idrografico regionale dopo le morbide/piene dei giorni scorsi, dei suoli ovunque saturi, sono attese nuove risposte alle piogge previste con possibili locali criticità nei bacini piccoli/medi della zona A (Ponente). Attese inoltre piene dei corsi d’acqua drenanti i bacini grandi della zona C (Levante) (in particolare Vara/Magra) e della zona A, generalmente contenute in alveo.

Alla luce di queste previsioni, è stata dichiarata l’allerta meteo gialla idrologica sulle zone AC dalla serata di oggi, domenica 31 marzo. L’allerta gialla scatterà sulla zona A (Ponente) alle 18:00 di oggi, domenica 31 marzo, e si concluderà alle 8:00 di domani, lunedì 1 aprile. Sui bacini grandi della zona C (Levante), allerta gialla dalla mezzanotte fino alle 14:00 di domani, lunedì 1 aprile. Ulteriori valutazioni nella giornata di domani con le nuove uscite modellistiche.

Ecco l’avviso meteorologico emesso in mattinata e disponibile a questo indirizzo con la simbologia di riferimento per i vari fenomeni:

Oggi domenica 31 marzo: Rovesci e temporali sparsi con una bassa probabilità di fenomeni forti su tutte le aree. Dal tardo pomeriggio nuovo intenso peggioramento a partire da Ponente con piogge e rovesci diffusi, in estensione alle aree centrali, intensità forti su A, moderate su BD, cumulate elevate su A, significative su BD. Venti forti meridionali 50-60 km/h con valori maggiori sui crinali, deciso rinforzo in tarda serata con valori di burrasca. Mare molto mosso con moto ondoso in rapido aumento a Ponente fino a localmente agitato.

Domani lunedì 1 aprile: Tra la notte e il mattino piogge e rovesci diffusi con intensità moderate su ABD, forti su CE, quantitativi elevati su CE, significativi su ABD. Possibili temporali con una bassa probabilità di fenomeni forti su tutte le zone. Dal mattino migliora a partire da Ponente. Fino a metà giornata venti di burrasca 70-80 km/h su tutte le zone con valori >100 km/h sui crinali, successiva attenuazione a forti. Mare agitato su ABC con mareggiate per onda lunga di libeccio, periodo 7-8 secondi.

Dopodomani martedì 2 aprile: Venti forti di libeccio su coste esposte di A e su parte più meridionale di C. Durante la notte mare localmente agitato su C con residue mareggiate, in successiva scaduta.

 La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

allerta meteo liguria 1 aprile

Per monitorare nel modo migliore possibile la situazione meteo in tempo reale, di seguito forniamo un elenco delle pagine con tutte le informazioni utili per seguire il nowcasting meteorologico minuto per minuto:

Di seguito i link per l’accesso diretto alle pagine con le previsioni meteo, particolarmente accurate nei dettagli, per le aree geografiche d’Italia (link sempre raggiungibili anche dal Menù in alto in tutte le pagine del sito):

Le previsioni Meteo Regione per Regione:

Condividi