70 anni della componente aerea dei Vigili del Fuoco: “Il Volo dei Draghi” al Salone del Libro

In un libro le foto di Massimo Sestini con il racconto dall’alto dei Vigili del Fuoco “volanti”
MeteoWeb

La componente aerea del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco compie 70 anni, dedicati fin dall’origine al soccorso dall’alto: dai primi voli nel 1954 con gli elicotteri Bell 47 G, fino a quelli di oggi, con i moderni Leonardo AW139. Per celebrare la ricorrenza, domani 9 maggio, alle 13.45, al Salone internazionale del Libro di Torino sarà presentato il libro fotografico “Il Volo dei Draghi. La componente aerea dei Vigili del Fuoco in un racconto per immagini”, realizzato con i preziosi scatti del fotografo internazionale Massimo Sestini, grazie al contributo di Leonardo SPA e di ENI.

Dalle manovre di addestramento sulla cima dell’Etna e sulle Cinque Torri nelle Dolomiti, alle delicate operazioni di salvataggio effettuate per l’alluvione che lo scorso anno colpì l’Emilia Romagna, fino a entrare negli hangar dove riposano i “Draghi” dei Vigili del fuoco. Dal 1968 è questa la sigla degli aeromobili rossi dedicati al soccorso.

Per la realizzazione del progetto editoriale, ha collaborato anche l’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco, che sarà presente al Salone internazionale del libro di Torino per divulgare la cultura della sicurezza in ambito domestico attraverso l’esposizione della “Casa degli errori”, progettata per consentire ai giovani visitatori di riconoscere i rischi maggiormente presenti nelle nostre abitazioni.

Parteciperanno domani alla presentazione il sottosegretario all’Interno Emanuele Prisco, il capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco prefetto Renato Franceschelli, il capo del Corpo nazionale Carlo Dall’Oppio.

Condividi