Dentro il Nonseum: il museo delle invenzioni inutili [FOTO]

  • Catenella per trattenere il tappo dello champagne
    Catenella per trattenere il tappo dello champagne
  • Toilette portatile
    Toilette portatile
  • Bisigaretta per smettere di fumare
    Bisigaretta per smettere di fumare
  • Cucchiaio con lente d'ingrandimento per controllare attentamente ciò che si mangia
    Cucchiaio con lente d'ingrandimento per controllare attentamente ciò che si mangia
  • Pratica doccia portatile
    Pratica doccia portatile
  • Fucile con canna rivolta verso chi spara
    Fucile con canna rivolta verso chi spara
  • Inclina-piatto per non far cadere neanche una goccia di brodo
    Inclina-piatto per non far cadere neanche una goccia di brodo
  • Piatti con scarico in caso il cibo non sia gradito
    Piatti con scarico in caso il cibo non sia gradito
  • Spazzolino a vento
    Spazzolino a vento
  • Triciclo per gemelli
    Triciclo per gemelli
  • Zattera per mosca caduta nella minestra
    Zattera per mosca caduta nella minestra
/
MeteoWeb

Se siete stanchi di visitare musei che custodiscono capolavori unici al mondo e opere d’arte dal valore artistico ineguagliabile, questo è il museo che fa per voi. Si tratta infatti del Nonseum, il museo delle cose inutili. A pensarci è stato Fritz Gall, ovviamente un inventore fallito (o genio incompreso, come preferite) che, stanco di non essere preso in considerazione per le sue creazioni apparentemente insensate, nel 1984 ha deciso di raccoglierle nel Nonseum, a  Herrnbaumgarten (un villaggio a nord di Vienna). Un’avventura iniziata come una sorta di riscatto, che però ha dato i suoi frutti: durante questi anni, il museo è stato visitato da più di 100.000 turisti e curiosi, increduli e divertiti di fronte a capolavori come la zattera per mosche o la catenella ferma-tappo di champagne. Nella gallery abbiamo raccolto le “opere” più strampalate e, ovviamente, inutili che potrete ammirare visitando visitando questo singolare museo, durante il vostro prossimo viaggio in Austria.