Norcia: ecco cosa resta della Basilica di San Benedetto dopo il terremoto [FOTO e VIDEO]

  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/Roberto Settonce
    LaPresse/Roberto Settonce
  • LaPresse/Roberto Settonce
    LaPresse/Roberto Settonce
  • LaPresse/Roberto Settonce
    LaPresse/Roberto Settonce
  • LaPresse/Roberto Settonce
    LaPresse/Roberto Settonce
  • LaPresse/Roberto Settonce
    LaPresse/Roberto Settonce
  • LaPresse/Roberto Settonce
    LaPresse/Roberto Settonce
  • LaPresse/Roberto Settonce
    LaPresse/Roberto Settonce
  • LaPresse/Roberto Settonce
    LaPresse/Roberto Settonce
  • LaPresse/Roberto Settonce
    LaPresse/Roberto Settonce
  • LaPresse/Roberto Settonce
    LaPresse/Roberto Settonce
  • LaPresse/Roberto Settonce
    LaPresse/Roberto Settonce
  • LaPresse/Roberto Settonce
    LaPresse/Roberto Settonce
  • LaPresse/Roberto Settonce
    LaPresse/Roberto Settonce
  • LaPresse/Roberto Settonce
    LaPresse/Roberto Settonce
  • LaPresse/Roberto Settonce
    LaPresse/Roberto Settonce
/
MeteoWeb

Ieri mattina un terremoto magnitudo 6.5 si è verificata in Umbria, con epicentro tra Norcia, Preci e Castel Sant’Angelo sul Nera: la scossa è stata avvertita in tutto il centro Italia ma anche da Bolzano alla Puglia. Tre persone sono state estratte vive dalle macerie a Tolentino. Si registrano problemi di viabilità ovunque.

La parte alta della frazione di Castelluccio di Norcia è stata rasa al suolo.

Ecco le immagini dall’alto diffuse dai Vigili del Fuoco, che mostrano l’antica basilica di Norcia polverizzata dalla scossa fortissima di domenica 30 ottobre.