Smog: le auto a Gpl e metano possono circolare

L'Emergenza smog e il conseguente blocco totale delle auto non coinvolge le auto a gpl e metano

L’Emergenza smog e il conseguente blocco totale delle auto non coinvolge le auto a gpl e metano. Lo sottolinea il Consorzio Ecogas, che riunisce gli operatori del settore del gas per auto, ricordando che sono esentati dalle restrizioni i veicoli alimentati con i carburanti a basso impatto ambientale metano e GPL, oltre a quelli a trazione elettrica, ibridi ed Euro 6. ”Il contributo di Gpl e metano per il contenimento delle emissioni di NOX e PM10 è sensibile – dichiara Alessandro Tramontano, presidente del Consorzio Ecogas – e secondo la ricerca Green economy e veicoli stradali: una via italiana realizzata dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, le auto a gas offrono performance ambientali migliori delle auto tradizionali con standard avanzati: dal 10 al 20% in meno di CO2 rispetto a un’auto a benzina, quasi l’80% in meno di NOX e il 40% di PM10 rispetto a un’auto diesel Euro 6′‘. Il Consorzio Ecogas ricorda agli automobilisti che la soluzione più conveniente per inquinare meno e circolare anche in caso di limitazioni al traffico, soprattutto se si è in possesso di un’auto con qualche anno di vita, è la trasformazione a GPL e metano, che può essere effettuata presso le officine specializzate.