Terremoto, Bagnasco: “Guardiamo con fiducia la realizzazione dei primi interventi dello Stato”

Il terremoto che ha colpito "ampie zone del Centro Italia" "ha cambiato profondamente il volto dei territori, ma non ha piegato popolazioni dignitose e fiere, capaci di sacrificio ed esempio per tutti"

Il terremoto che ha colpito “ampie zone del Centro Italia” “ha cambiato profondamente il volto dei territori, ma non ha piegato popolazioni dignitose e fiere, capaci di sacrificio ed esempio per tutti”. Lo afferma il cardinale Angelo Bagnasco nella sua prolusione di apertura del Consiglio Cei. “Accompagniamo con fiducia la realizzazione dei primi interventi dello Stato e il sollievo delle famiglie che finalmente hanno una casa”, prosegue il presidente dei vescovi. “Grazie all’esempio di queste comunita’, all’impegno instancabile di istituzioni e volontari, puo’ crescere in tutti l’orgoglio e la gioia di appartenere al nostro popolo e alla nostra storia“, aggiunge il card. Bagnasco.