Colombia, il Sindaco di Manizales: 70 famiglie colpite e 30 abitazioni distrutte

In Colombia sono almeno 11 le persone rimaste uccise delle frane in seguito alle piogge che hanno colpito la città di Manizales, nel centro del Paese

LaPresse/Xinhua

In Colombia sono almeno 11 le persone rimaste uccise delle frane in seguito alle piogge che hanno colpito la città di Manizales, nel centro del Paese. Lo riferisce un ufficio locale dell’Unità nazionale per la gestione dei rischi in caso di catastrofe. Secondo il sindaco di Manizales, Jose Octavio Cardona, sarebbero almeno “70 le famiglie in vario modo colpite dagli smottamenti, che hanno provocato anche la distruzione di 30 abitazioni.” Il presidente colombiano Juan Manuel Santos ha annunciato sulla propria pagina Twitter di aver “cercato di raggiungere la citta’ ma di essere stato costretto ad atterrare a Medellin a causa delle avverse condizioni atmosferiche.” All’inizio del mese si sono contate oltre 300 vittime in un disastro simile avvenuto nella città di Mocoa, nella parte sud-occidentale del Paese.