Tumore al seno: per vincerlo servono i ‘numeri giusti’

Per sconfiggere il tumore della mammella bisogna avere i 'numeri giusti', sopratutto quelli delle simulazioni in grado di ricostruire i meccanismi di funzionamento delle proteine coinvolte nella malattia, in modo da utilizzare farmaci mirati e selettivi

Per sconfiggere il tumore della mammella bisogna avere i ‘numeri giusti’, sopratutto quelli “delle simulazioni in grado di ricostruire i meccanismi di funzionamento delle proteine coinvolte nella malattia, in modo da utilizzare farmaci mirati e selettivi.” Lo dimostra uno studio pubblicato su Journal of Physical Chemistry Letters che ha osservato una famiglia di molecole cruciali per l’insorgenza e la cura del tumore del seno e non solo. 

La ricerca è stata condotta dalla Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (Sissa) di Trieste con l’Istituto Officina dei Materiali del Cnr di Trieste, l’Istituto di Ricerca in Biomedicina di Bellinzona e l’Università della Svizzera Italiana, grazie al sostegno dell’Airc. Attraverso le simulazioni numeriche, i ricercatori sono riusciti a svelare ciò che gli esperimenti non avevano mai mostrato: il meccanismo di funzionamento dei citocromi P450, “enzimi che hanno un ruolo fondamentale nel metabolismo di diversi ormoni e farmaci”.