Roma, scienza protagonista in città con Eureka 2018: eventi fino al 3 Giugno

Molte novità ancora in calendario negli ultimi dieci giorni di EUREKA! Roma 2018, la manifestazione, dedicata alla divulgazione e promozione scientifica che si conclude il prossimo 3 giugno

scienza

Molte novità ancora in calendario negli ultimi dieci giorni di EUREKA! Roma 2018, la manifestazione, dedicata alla divulgazione e promozione scientifica che si conclude il prossimo 3 giugno. Mai come in questa ultima parte bambini e ragazzi sono protagonisti delle numerose iniziative scientifiche in programma.

Tra le novità a loro rivolte, due giornate speciali proposte dalla Fondazione Bioparco di Roma che dedica il 27 maggio all’evento Millepiedi, insetti & co. e il 3 giugno a Foreste sotto sopra con attività ludico-didattiche a tema rivolte ai bambini e alle famiglie (dalle 11 alle 17). Altre giornate dedicate ai più piccoli il 26 e il 27 maggio al museo Explora con Terrastramba di Werdera S.r.l. che propone, dalle 11 alle 17, iniziative dedicate ai cambiamenti climatici, all’energia rinnovabile e allo sviluppo sostenibile.

Nell’ambito dell’iniziativa Microcosmi Urbani (la natura invisibile) della Società Cooperativa Sociale Onlus Ruotalibera è prevista il 27 maggio un’esplorazione urbana per famiglie alla ricerca della natura inesplorata (9.30 Centrale Preneste Teatro per le Nuove Generazioni Via Alberto da Giussano, 58).Continuano i laboratori di Biodivercittà – Alla scoperta del verde nelle Biblioteche di Roma, a cura di Associazione Culturale G.Eco.

In programma gli ultimi appuntamenti: Bon Bon di Semi (Bibl. Vaccheria Nardi 29 maggio ore 17; Bibl.Rodari 30 maggio ore 17.30; Bibl. Giovenale 31 maggio ore 17; Bibl. Vaccheria Nardi 31 maggio ore 17.00; Bibl. Centrale Ragazzi 1 giugno ore 17, Bibl. Villino Corsini ore 16.30) e Gigalab – Essenza di cimice e bava di lumaca! (Bibl. Vaccheria Nardi 26 maggio ore 11; 28 maggio ore 17; 29 maggio ore 17; 30 maggio ore 17; 1 giugno ore 17).

Tra le novità degli ultimi dieci giorni di programmazione da segnalare l’iniziativa Roma Science Van a cura di Psiquadro. Fino a domani, un furgone pieno di esperimenti e giochi sarà al Parco della Garbatella per intrattenere il pubblico con spettacoli scientifici di ogni tipo e argomento. Esperimenti e giochi all’aperto anche per l’evento La piazza della scienza, che nella giornata del 1 giugno, dalle 16 alle 20, propone attività volte ad accrescere il rispetto per l’ambiente nei giardini di Via Giuseppe Saredo. Altra novità importante l’evento La città lontana a cura dell’Associazione Culturale Il Triangolo Scaleno.

Il 29, 30 e 31 maggio sono in programma laboratori di botanica nella Biblioteca Vaccheria Nardi e visite con incontri nel Mercato Rionale Tiburtino III. Il 25 maggio con l’evento P(i)azza la scienza, l’Associazione Donne di Carta dedica un’intera giornata a lezioni e incontri a carattere scientifico tenute da esperte di diversi settori all’interno dei treni e tram storici del Polo Museale Atac (dalle 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 18.30 – Via Bartolomeo Bossi).

Novità degli ultimi giorni l’evento sull’energia e l’eco-sostenibilità Luce a km zero, a cura di The Hub Roma srl: in programma un’installazione (1° giugno ore 18 – Viale Scalo San Lorenzo, 67 e 2 giugno dalle 20 alle 24 Piazza dell’Immacolata) e il workshop Scuola a pedali (2 giugno dalle 10 alle 13 – Viale Scalo San Lorenzo, 67).

In tema di ambiente e rapporto con il territorio si confermano le tante opportunità di scoperta offerte dalle visite guidate ed escursioni ambientalistiche. La Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m. realizza per l’evento Roma Outdoor-la scienza in Villa, le esplorazioni con Science Game a squadre a Villa Pamphilj (26 e 27 maggio ore 9.30 e 11.30 – Via Vitellia, 102), nella Riserva naturale di Monte Mario (2 giugno ore 9.30 e 11.30 – Via E. De Amicis) e a Villa Borghese (3 giugno ore 9.30 e 11.30 – Piazzale del Giardino Zoologico).

Opportunisti di successo – Analisi e piante problematiche e aliene invasive a cura di Società Cooperativa Fauna Urbis propone invece le Giornate nel verde con le visite nel Parco Regionale dell’Appia Antica (26 maggio dalle ore 10), a Villa Lazzaroni (2 giugno dalle 10 alle 14), a Villa Lais (3 giugno dalle 10 alle 14) e quattro seminari del ciclo Conosciamoli da vicino dedicati a diverse specie animali (28, 29, 30 e 31 maggio dalle 18 alle 19.30 – Spazi DìNatura Via Appia Antica, 42).

Domenica 3 giugno visita alla Pineta di Castel Fusano con seminario della Prof.ssa Maria Gabriella Villani per l’evento Incontri Scientifico-Culturali itineranti nel X Municipio a cura di Associazione Spazi all’arte. L’evento Genius Loci. Dove abita il Genio, a cura di Open City Roma, continua a proporre le sue escursioni alla scoperta di luoghi e quartieri legati alla scienza. In programma il tour tra le vie del Pigneto Space Kids (26 maggio ore 9.30 e ore 11.30 – Piazza Copernico 9-10) e il tour La medicina ha fatto 13! – Il quartiere Portuense e la sua storia (27 maggio ore 17 – Via Portuense 317), entrambi realizzati in collaborazione con SonoFrankie.

Tra gli eventi, convegni e incontri in programma in questo periodo segnaliamo l’ultima giornata con l’evento I mille nomi di Fermi. Roma celebra gli ottanta anni dal nobel di Fermi dell’Associazione Culturale Teatro Mobile: viaggi in cuffia all’interno del Dipartimento di Fisica, conferenze a tema e conclusione con letture sceniche di illustri ospiti e la partecipazione straordinaria di Paolo Bonacelli.

A questo evento si aggiungono la Conferenza di Scienze Motorie e Sportive del Prof. Paolo Zeppilli, alle ore 10 del 27 maggio nella Sala Sinibaldi dell’Ospedale GB Grassi di Ostia, a cura di Associazione Spazi all’arte; gli incontri di matematica L’arte figurativa incontra la M-teoria – Dialogo tra Francesca Duscià e Massimo Bianchi (28 maggio 18-20 – Foyer del Teatro Valle) a cura di CMTP e Simmetrie in musica, arte e scienza (29 maggio 18-20 – Foyer del Teatro Valle) a cura del Dipartimento di Matematica dell’Università Tor Vergata; il workshop con Elena Bellantoni per l’evento FisicaMente.

Dialoghi e Esperimenti tra Fisica e Arte (28 maggio ore 14 – Dip.Fisica La Sapienza) e le due conferenze dell’iniziativa L’acqua di Roma (29 maggio ore 17 – Bibl. Nelson Mandela; 30 maggio ore 17 – Bibl. Vaccheria Nardi). Il 1° giugno alle 18.30 è il giorno, invece, dello spettacolo-incontro Il chinino: storia di malaria e di luce a cura dell’Associazione Culturale Siamo Sapiens in programma al Teatro di Villa Torlonia.

Per Le vie della scienza tra passato, presente e futuro curata dall’Associazione Culturale FormaScienza sono in programma gli incontri Caffè Scienza: creatività in matematica. Federico Enriques e l’eredità della scuola di geometria algebrica italiana (29 maggio ore 17 – Bibl. Marconi), Word Cafè: Big Data e Caffè Scienza: Tutti dicono Big Data! (1 giugno dalle 16 alle 19 – Bibli. Marconi) e il laboratorio: Esplorando la natura (30 maggio ore 17 – Parco della Garbatella). Il 3 giugno vanno in scena alla Centrale Montemartini due spettacoli organizzati da Timos Teatro Eventi. Alle ore 16 il talk di Tiziana Catarci e Massimo Temporelli Dall’invenzione del software alla rivoluzione 4.0 e alle 17.30 la performance di Galatea Ranzi e Gianluigi Fogacci Il passato che anticipa il futuro.