Previsioni Meteo, altro che “Burian Bis”: caldo folle sull’Italia, al Sud è una notte estiva (ed è solo l’inizio)

Previsioni Meteo, il "Burian Bis" che non c'è (e non ci sarà) e il caldo estivo di questi giorni sull'Italia: al Sud sembra già estate, il clima di Domenica scorsa con +28°C in Sicilia, +26°C in Calabria e tanta gente già in spiaggia non è stato un episodio isolato

Previsioni Meteo – Mentre si continua a discutere sul “Burian Bis” (inevitabile che soltanto la realtà dei fatti, tra qualche giorno, dimostrerà quanto possa essere clamorosa questa meteo-bufala per l’Italia), stiamo vivendo delle ore di gran caldo un po’ in tutto il nostro Paese. Il clima di Domenica scorsa, eccezionalmente mite in tutto il Centro/Sud, non è stato dovuto ad un episodio isolato. Nonostante siamo ancora a metà marzo, ancora una volta viviamo in queste ore un’eccezionale anomalia termica positiva.

Già questa notte sembra di essere in estate al Sud e in modo particolare in Sicilia dove le temperature a mezzanotte erano addirittura di +23°C a Cefalù, +22°C a Barcellona Pozzo di Gotto e Cinisi, +21°C a Palermo, Pace del Mela, Falcone e Brolo, proprio come a luglio e agosto. Nel resto del Sud, invece, siamo su valori tipici di giugno, con +19°C a Tropea, +16°C a Napoli, Reggio Calabria, Vibo Valentia, Mileto e Cittanova, +15°C a Salerno, Pescara, Cosenza, Crotone, Barletta e Positano, +14°C a Bari, Taranto, Lecce, Brindisi e Lamezia Terme.

Il clima è mite anche al Centro/Nord, nonostante il maltempo che fortunatamente s’è rivelato meno grave del previsto. Sono comunque cadute abbondanti precipitazioni, e molti fiumi sono ingrossati. Piove su tutta la pianura Padana, dove la giornata di Giovedì s’è conclusa con 31mm di accumulo a Cuneo, 30mm a Verbania, 27mm a Novara, 25mm a Bergamo, Vicenza e Biella, 23mm a Vercelli, 22mm a Milano, 21mm a Torino, 20mm a Padova e Cuneo. Tra le Regioni più colpite, nell’alta Toscana abbiamo 122mm di pioggia a Minucciano, 114mm a Mulazzo, 75mm al Passo del Brattello, 69mm al Passo del Cerreto, 67mm a Pontremoli. In Liguria, invece, 100mm a Buto, 94mm al Lago delle Lame, 90mm a San Benedetto, 79mm a Brugnato, 78mm a Rezzoaglio, 77mm a Belpiano, 76mm a Graveglia, 73mm a La Spezia, 64mm a Sella Mareti di Levanto, 62mm a Genova.

Ma anche qui le temperature sono decisamente elevate rispetto alla norma del periodo. A mezzanotte, infatti, avevamo +7°C a Milano e Vicenza, +8°C a Genova, Padova, Mantova, +9°C a Parma e Reggio Emilia, +12°C a La Spezia, +13°C a Pisa e La Spezia.

Nelle prossime ore le temperature aumenteranno sensibilmente in tutto il Paese, e soprattutto al Centro/Sud. Proprio in questo Venerdì 16 Marzo avremo i primi +30°C del 2018 in Italia: si toccheranno nel pomeriggio in Sicilia e forse anche in Calabria. Le temperature rimarranno molto elevate anche nella mattinata di Sabato 17 Marzo con picchi di oltre +25°C nel Salento, nella Calabria jonica e nella Sicilia orientale. Nelle mappe a corredo dell’articolo possiamo osservare addirittura l’isoterma di +20°C ad 850hPa abbracciare Malta e lambire la Sicilia sud/orientale, come se fossimo appunto in piena estate!

Ma non è che dopo questa vampata di calore proveniente dal Nord Africa arrivi il freddo … Eloquenti, infatti, anche le mappe di Domenica 18 e Lunedì 19 Marzo: mentre si continua a sparlare del “Burian Bis” (l’ondata di gelo c’è, ma rimarrà molto lontana dall’Italia fermandosi al Nord Europa!), le temperature rimarranno decisamente miti soprattutto al Centro/Sud, mentre diminuiranno di qualche grado al Nord ma senza freddo. Che potrebbe arrivare soltanto nei giorni successivi, dopo l’Equinozio di Primavera (che quest’anno scoccherà il 20 Marzo), comunque senza eccessi. Senza Burian. Senza gelo, ne’ neve in pianura. Ma di questo parleremo nei prossimi aggiornamenti: intanto la situazione è dominata dal caldo ed è doveroso focalizzarsi su questo. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: