Rimozione di tre grandi dighe nello stato del Maine

    /
    MeteoWeb

    Sono cominciati i lavori per la rimozione di una grande diga nel territorio del Maine, negli Stati Uniti. La rimozione rappresenta uno sforzo per migliorare l’accesso di quasi 1600 chilometri di habitat fluviale sul fiume Penobscot, ed è soltanto la prima di un progetto che prevede la rimozione di altre due dighe. In questo modo si aprirà il fiume a undici specie di pesci migratori, come il salmone, lo storione, l’aringa di fiume, tutte in via di estinzione.  Il progetto infatti rappresenta la migliore opportunità di recuperare il salmone atlantico in via d’estinzione. Il progetto creerà una nuova comunità e benefici economici per tutto il bacino. La rimozione della diga, che è stata parzialmente finanziata dalla NOAA attraverso il  Recovery Act, ha sostenuto oltre 250 posti di lavoro tra cui ingegneri, idrologi e muratori. Benefici analoghi sono previsti per la rimozione delle altre due dighe. Rimuovendo questa grande opera, pescatori, canoisti, rematori e turisti avranno maggiori opportunità di svago sul fiume. Le tre dighe sono attualmente utilizzate per la generazione di energia idroelettica e continueranno a funzionare fino al momento della rimozione. La perdita dell’energia a causa dei traslochi e della disattivazione sarà sostituita con altri progetti esistenti all’interno del bacino imbrifero del fiume, che apporteranno addirittura a livelli di produzione più elevati.