Previsioni Meteo a lungo termine, niente da fare per l’estate: ancora maltempo almeno fino a metà mese

/
MeteoWeb

12Niente da fare, l’estate non arriva. Neanche la prossima settimana, e nemmeno la prossima ancora. Secondo gli ultimi aggiornamenti meteo a lungo termine, almeno fino a metà giugno il tempo continuerà a fare le bizze in tutt’Italia, non solo con tanto maltempo ma anche con una nuova fase decisamente fredda proprio a ridosso di metà mese. Certo, mancano ancora tanti giorni ed è bene andarci cauti, dopotutto su MeteoWeb stiamo affrontando le previsioni meteo per le prossime settimane con estrema attenzione nonostante la spasmodica attesa per un’estate di cui ancora non c’è traccia, e nonostante le centinaia di richieste che riceviamo quotidianamente in Redazione sulle previsioni per la “bella stagione” mai come quest’anno così tanto in ritardo.
13Abbiamo pubblicato, nei giorni scorsi, la nostra idea sulla stagione che sarà con le previsioni stagionali, che dopotutto vanno prese con le pinze per analizzare di volta in volta cosa si prospetta nel breve e medio periodo. Adesso siamo alle prese con una situazione di spiccata variabilità, in quanto ci aspettano almeno 4 giorni di forti temporali pomeridiani, quindi ancora maltempo e in alcune zone anche molto forte. Poi avremo una brevissima tregua di circa 24h prima di un nuovo peggioramento di origine nord Atlantica, che interesserà la penisola Iberica tra 7 e 8 giugno per poi portarsi sull’Italia tra 9 e 10, provocando forte maltempo su tutte le Regioni. Subito dopo, come possiamo osservare dalle mappe a corredo dell’articolo (modello ECMWF), un nuovo affondo nord Atlantico, molto freddo per il periodo, potrebbe interessare direttamente l’Italia, con forte maltempo e temperature ancora molto basse tra 12 e 14 giugno.
Questa è attualmente la tendenza a lungo termine. D’estate non c’è traccia, anche se non mancherà qualche bel giorno di sole e caldo soprattutto al centro/sud, ma sarà solo illusorio.
Scopriremo meglio nei prossimi aggiornamenti se questa tendenza verrà confermata o smentita; intanto vi invitiamo a diffidare da chi fino a ieri strombazzava l’arrivo del “super-caldo torrido entro il 10 giugno” (la natura sta già smascherando con i fatti questa bufala) e oggi s’è già rimangiato tutto parlando di “piogge e freddo per tutto giugno“. Ovviamente si tratta di invenzioni, mistificazioni della scienza meteorologica, in quanto già il lungo termine a 12-13 giorni come stiamo facendo noi in quest’articolo è un azzardo molto delicato (figuriamoci se è possibile sapere che tempo farà fino alla fine del mese). La meteorologia è bella anche per la sua incertezza e continua variabilità, e per questo motivo va studiata e seguita con attenzione meticolosa e scrupolo certosino. Senza sensazionalismi di sorta: non sono essenziali per una corretta informazione.